Buon compleanno Carmen Consoli, la cantautrice compie 43 anni

Buon compleanno Carmen Consoli, la cantautrice compie 43 anni

L’artista siciliana festeggia il suo quarantatreesimo compleanno. Da “Confusa e felice” a “L’ultimo bacio”, tutte le canzoni della cantantessa.

Nata a Catania il 4 settembre del 1974, Carmen Carla Consoli si avvicina alla musica in da giovanissima, militando in alcuni gruppi locali, tra cui gli Iris Monday e i Moon Dog’s Party. Successivamente si trasferisce a Roma per proseguire il suo cammino da solista, iniziando a comporre le sue prime canzoni, tra cui “Quello che sento”, presentata al concorso canoro Sanremo Giovani nel 1995, che le permette di accedere in gara tra le Nuove Proposte del Festival dell’anno successivo. Si presenta con “Amore di plastica”, che si classifica all’ottavo posto ottenendo consensi più che positivi. Il successo la riporta sul palco del Teatro Ariston anche nel ’97 con “Confusa e felice”, pezzo che consolida il suo stile vocalmente inconfondibile, e nel 2000 con “In bianco e nero”, canzone dedicata alla propria madre e che anticipa l’uscita del suo album più fortunato “Stato di necessità”, nel quale è contenuta la traccia “L’ultimo bacio”, colonna sonora dell’omonimo film di Gabriele Muccino. Tante le collaborazioni con illustri colleghi, tra cui ricordiamo i duetti: “Mai come ieri” con Mario Venuti, “Il motore degli eventi” con Max Gazzè, “Tutto il mondo obbedisce all’amore” con Franco Battiato e il fortunato ultimo singolo di Tiziano Ferro, intitolato “Il conforto” di cui vi abbiamo parlato qui a suo tempo().

Tra le altre canzoni che arricchiscono la sua discografia, ricordiamo: “Questa notte una lucciola illumina la mia finestra” e “Lingua a sonagli” (tratte dall’album “Due parole” del 1996), “Venere”, “Uguale a ieri” e “Blunotte” (da “Confusa e felice” del 1997), “Besame Giuda”, “Puramente casuale”, “Eco di sirene” e “Geisha” (da “Mediamente isterica” del 1998), “Parole di burro” e “Orfeo” (da “Stato di necessità” del 2000), “Pioggia d’aprile” e “Fuori d’arancio” (da “L’eccezione” del 2002), “Signor tentenna” e “Maria Catena” (da “Eva contro Eva” del 2006), “Non molto lontano da qui”, “Mandaci una cartolina” e “A’ finestra” (da “Elettra” del 2009), “Guarda l’alba” e “AAA cercasi” (da “Per niente stanca” del 2010), “Sintonia imperfetta” e “Ottobre” (da “L’abitudine di tornare” del 2015),

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *