Indagine sulle vendite delle case discografiche italiane

La discografia non è solo un campionato tra i diversi artisti ma anche, e soprattutto, tra le case discografiche che, sulla piazza del mercato, fanno di tutto per accaparrarsi le scene, i posti più rilevanti delle classifiche, le maggiori quote possibili dei passaggi radiofonici spesso facendo leva anche sul catalogo storico dei propri artisti in roster.

A metà del 2020, dunque, ci è parso opportuno dedicare una speciale classifiche anche alle case discografiche e alle diverse etichette che nel corso del semestre appena trascorso hanno goduto di un particolare successo di vendita sia con gli album che con i singoli. Per farlo ci siamo affidati ancora una volta ai dati delle certificazioni di vendita diffusi da FIMI ricavandone una speciale top10 sia per gli album che per i singoli.

ALBUM

Medaglia d’oro ad Universal Music che grazie alle sue tre etichette subordinate (Island Records, Virgin Records Polydor) risulta essere, alla conclusione del primo semestre del 2020, la casa discografica di maggior successo sul mercato italiano per quel che riguarda gli album tra cui spuntano titoli di successo come Diari apertidi Elisa, ‘Nonostante tutto’ di Gemitaiz, Persona‘ di Marracash e ‘Polaroid 2.0’ di Carl Brave x Franco126.

Seguono, nei due successivi gradini del podio, Sony Music (anche questa composta dalle diverse componenti di ‘Epic’, ‘Columbia’ ‘RCA’), che gode dei successi di ‘Fuori dall’hype – Ringo Starr’ dei Pinguini Tattici Nucleari e di ’23 6541′ di Tha Supreme, e Warner Music, che si fa forte della distribuzione dei dischi campioni di vendita di Ghali con DNA‘ e dei Me contro Te.

Etichette |

  1. Island Records 400.000 copie
  2. Epic 225.000 copie
  3. Warner Music Italy 100.000 copie
  4. Tanta Roba Label 75.000 copie
  5. RCA 75.000 copie
  6. Atlantic 50.000 copie
  7. Bomba Dischi 50.000 copie
  8. Me contro Te 50.000 copie
  9. Sto Records 50.000 copie
  10. Capitol 40.000 copie

Case discografiche |

  1. Universal Music Italia 590.000 copie
  2. Sony Music 400.000 copie
  3. Warner Music Italy 225.000 copie
  4. Artist First 50.000 copie
  5. Believe 50.000 copie
  6. Self 25.000 copie
  7. Fuga 25.000 copie

SINGOLI

Anche in questo caso a dominare è la Universal Music Italia che si fa forte di successi come ‘Barrio’ di Mahmood, ‘Non avere paura’ di Tommaso Paradiso, ‘Crudelia (i nervi)’ di Marracash o ‘Bando’ di Anna. A primeggiare è sempre la componente della Island Records che negli ultimi anni risulta particolarmente dinamica nelle nuove frontiere musicali del rap e della trap oltre che nella musica urban-pop che va per la maggiore in radio.

I successivi due gradini del podio spettano alle altre due major discografiche: Sony Music si fa forte dei successi di ‘Blun7 a swishland’ di Tha Supreme e di ‘Me ne frego’ di Achille Lauro, mentre, invece, Warner Music vanta le hit ‘Viceversa’ di Francesco Gabbani e ‘Good Times’ di Ghali.

Etichette |

  1. Island Records 1.100.000 copie
  2. Epic 435.000 copie
  3. Warner Music Italy 385.000 copie
  4. RCA 385.000 copie
  5. Thaurus 280.000 copie
  6. Atlantic 255.000 copie
  7. Virgin 220.000 copie
  8. Sto Records 210.000 copie
  9. Jive 150.000 copie

Case discografiche |

  1. Universal Music Italia 1.555.000 copie
  2. Sony Music 900.000 copie
  3. Warner Music Italy 710.000 copie
  4. Believe 140.000 copie
  5. Artist First 140.000 copie
  6. The Orchard 105.000 copie
  7. Indipendenti 45.000 copie
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.