Certificazioni FIMI

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settima dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana tra i dischi risultano essere stati certificati dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) per il numero di copie vendute c’è il disco d’oro per Lucio Battisti con il suo storico progetto discografico del 1972 intitolato Umanamente uomo: il sogno che oggi certifica le 25.000 copie vendute dal 2009 ad oggi.

Il disco di platino per le 50.000 copie vendute viene attribuito a Guè con il suo progetto del 2011 intitolato Il ragazzo d’oro prima di fare doppietta con il triplo disco di platino attribuito al progetto intitolato Mr.Fini che supera le 150.000 copie. Cinque i dischi di platino attribuiti a Marracash per le oltre 250.000 copie distribuite dall’ultimo album Noi, loro, gli altri (di cui qui la nostra recensione).

Guè 2023

SINGOLI:

Tra i singoli digitali italiani certificati da FIMI per il numero di copie vendute, questa settimana ad aprire le danze sono i dischi d’oro per le 50.000 copie ottenute da Lazza e Shiva dalle loro Mon amour e Vorrei oltre che da Bruno Lauzi con la sua storica La tartaruga. Il disco d’oro, però, viene attribuito anche a Neima Ezza e Vale Pain su Fedele al quartiere e ad Ernia per il singolo Bella fregatura.

Doppio disco di platino per le oltre 200.000 copie vendute per Blanco con la sua hit intitolata Ladro di fiori mentre, invece, l’energia frizzante di Lazza sul singolo Panico conquista il triplo disco di platino. Il quarto disco di platino arriva per le copie vendute da Irama e Rkomi per il loro singolo di successo 5 gocce oltre che da Ernia grazie al brano Ferma a guardare.

Vendite in carriera |

Quanto hanno venduto nella loro carriera gli artisti premiati? Ecco l’aggiornamento ad oggi

  • MARRACASH (2012-2022): 5.980.000 copie [5.155.000 copie singoli + 825.000 copie album]
  • GUE’ (2009-2022): 5.595.000 copie [4.500.000 copie singoli + 1.095.000 copie album]
  • BLANCO (2021-2022): 4.755.000 copie [4.455.000 copie singoli + 300.000 copie album]
  • RKOMI (2017-2022): 4.360.000 copie [3.860.000 copie singoli + 500.000 copie album]
  • LAZZA (2017-2022): 4.355.000 copie [3.930.000 copie singoli + 425.000 copie album]
  • IRAMA (2018-2022): 2.885.000 copie [2.535.000 copie singoli + 350.000 copie album]
  • ERNIA (2017-2022): 2.395.000 copie [2.045.000 copie singoli + 350.000 copie album]
  • SHIVA (2019-2022): 1.855.000 copie [1.730.000 copie singoli + 125.000 copie album]
  • BRUNO LAUZI (-2022): 1.080.000 copie [copie singoli + copie album]
  • VALE PAIN (-2022):copie [copie singoli + copie album]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.