Teatro Ariston

Quali sono stati i volti che hanno più volto guidato la kermesse musicale?

All’indomani dell’annuncio dell’Ama-ter per il Festival di Sanremo 2022 (qui per rileggere la notizia) andiamo a scoprire quali sono i volti che maggiormente hanno calcato il palco del Teatro Ariston in veste di conduttori e direttori artistici.

La palma d’oro per quanto riguarda la conduzione spetta a Pippo Baudo, vero padrone di casa al Teatro Ariston di Sanremo con ben 13 edizioni condotte. L’esordio avvenne nel 1968 ma è stato soprattutto negli anni ’80 e ’90 che il conduttore siciliano ha lasciato il proprio marchio sulla kermesse musicale. Dal 1992 al 1996, Baudo condusse ben 5 edizioni consecutive del Festival. La sua ultima presenza all’Ariston risale al 2008.

A seguire Mike Bongiorno vanta ben 11 edizioni condotte (soprattutto tra gli anni ’60 e ’70) e Nunzio Filogamo 5 (tra cui le prime 4 della storia della kermesse). Fermo a c’è soltanto Fabio Fazio mentre, invece, a quota si piazzano Amadeus, Carlo Conti, Claudio Cecchetto, Gabriella Farinon Piero Chiambretti.

I conduttori più presenti |
  1. Pippo Baudo (13)
  2. Mike Bongiorno (11)
  3. Nunzio Filogamo (5)
  4. Fabio Fazio (4)
  5. Amadeus (3)
  6. Carlo Conti (3)
  7. Claudio Cecchetto (3)
  8. Gabriella Farinon (3)
  9. Piero Chiambretti (3)
  10. Antonella Clerici (2)
  11. Claudio Baglioni (2)
  12. Fiorello (2)
  13. Gabriella Carlucci (2)
  14. Gianni Morandi (2)
  15. Luciana Littizzetto (2)
  16. Maria Teresa Ruta (2)
  17. Michelle Hunziker (2)
  18. Nuccio Costa (2)
  19. Paolo Bonolis (2)
  20. Virginia Raffaele (2)
I direttori artistici più presenti |

Per quanto riguarda il “campionato” del maggior numero di direzioni artistiche curate nella storia del Festival di Sanremo è Gianni Ravera il meglio posizionato con ben 18 edizioni della kermesse. La sua mano sulle scelte del Festival si fece particolarmente sentire tra il 1962 e il 1968 (con ben 7 edizioni consecutive) e, poi, tra il 1979 e il 1986 (con altre 8 annate consecutive).

Ad inseguirlo, da molto distante, ci sono solo Giulio Razzi (direttore artistico delle prime 7 edizioni) e Pippo Baudo (che nelle sue ultime esperienze alla conduzione del Festival affiancò anche il ruolo della direzione artistica). A quota si trova Gianmarco Mazzi mentre, invece, hanno raggiunto quota sia Ezio Radaelli che Vittorio Salvetti.

  1. Gianni Ravera (18)
  2. Giulio Razzi (7)
  3. Pippo Baudo (7)
  4. Gianmarco Mazzi (6)
  5. Ezio Radaelli (5)
  6. Vittorio Salvetti (5)
  7. Adriano Aragozzini (4)
  8. Mario Maffucci (4)
  9. Amadeus (3)
  10. Carlo Conti (3)
  11. Claudio Baglioni (2)
  12. Elio Gigante (2)
  13. Fabio Fazio (2)
  14. Marco Ravera (2)
  15. Paolo Bonolis (2)
  16. Achille Cajafa (1)
  17. Edoardo Fosco (1)
  18. Bruno Pallesi (1)
  19. Pino Donaggio (1)
  20. Carla Vistarini (1)
  21. Giorgio  Moroder (1)
  22. Tony Renis (1)
  23. Giorgio Panariello (1)
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.