sabato, Giugno 22, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Chiacchiere musicali con Daniele Stefani – APERINTERVISTA

A tu per tu con il cantautore milanese, tra aneddoti musicali, racconti di vita e uno sguardo sulle novità riguardanti i suoi prossimi impegni discografici

Dopo il ritorno sancito dal singolo Italiani, per Daniele Stefani è tempo di sviscerare nuovi dettagli della sua maturazione artistica, lanciando un altro pezzo che si ispira a una certa poetica cantautorale d’altri tempi, rivestita d’attualità mediante l’egregia produzione sartoriale di Giuliano Boursier. Sorseggiare un buon spritz nel familiare Fleur Cafè di Milano, è il pretesto per parlare di “Generazione trentenni”, brano in rotazione radiofonica da venerdì 14 settembre, disponibile negli store digitali a partire dal 7 settembre.

«Ho la fortuna di aver vissuto un’epoca di transizione – racconta il cantautore milanese – noi che siamo nati negli anni ’80 e ’90 rappresentiamo una generazione di passaggio tra il vecchio e il nuovo millennio, per questo motivo sono rimasti segni indelebili di un periodo importante e molto creativo. Nel pezzo ho voluto parlare di noi trentenni, in maniera anche contrastante, di chi vive in difficoltà ma, allo stesso tempo, reagisce in modo diverso, ad esempio, rimpiangendo con nostalgia il passato oppure chi non si arrende allo scorrere del tempo e cerca di fare l’eterno giovane, due reazioni abbastanza opposte che, forse, riflettono l’influenza dell’attuale momento storico». 

Spazio anche al suo percorso artistico, passando per l’appuntamento social giornaliero con “Il caffè delle 2”, fino ad arrivare ai progetti in cantiere, tra cui l’album di prossima uscita e il desiderio di tornare a calcare il palco dell’Ariston di Sanremo. Dopo l’interessante intervista rilasciataci lo scorso maggio, approfondiamo la conoscenza di Daniele direttamente attraverso le sue parole, come sempre molto schiette e pregne di entusiasmo. Buona visione!

APERINTERVISTA CON DANIELE STEFANI

Si ringrazia per l’ospitalità il Fleur Cafè di Corso Magenta 48 a Milano.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.
Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.