Classifica Earone radio

Vediamo insieme la classifica airplay italiana secondo EarOne di questa settimana, la #13 del 2020

Nella classifica dei passaggi radiofonici settimanali, ai margini della top20 si trova a scendere Tommaso Paradiso e la sua I nostri anni (#20; -1) mentre, invece, entra poi Zucchero con il suo nuovo singolo radiofonico intitolato La canzone che se ne va (#19). Rimane stabile la Bando della realtà emergente Anna (#18) mentre, invece, entra definitivamente in top20 la nuova proposta di Max Pezzali intitolata Sembro matto (#17; +6). In discesa, poi, si trova Tiziano Ferro con il singolo Amici per errore (#16; -4).

Scendono, poi, le proposte sanremesi sia di Piero Pelù con la sua Gigante (#15; -2) che de Le Vibrazioni con il loro estratto intitolato Dov’è (#14; -4). A guadagnarci sono Baby K con la sua Buenos Aires (#13; +1) ed debutto del nuovo singolo targato J-Ax e Annalisa con Supercalifragili (#12). In risalita, poi, c’è anche Emma e la sua nuova ballata pop Luci blu (#11; +5).

In top10 scendono un po’ tutti a partire da Ghali e Salmo con la loro Boogieman (#10; -4) e Mahmood con la sua Rapide (#9; -1) fino ad Achille Lauro con la sua molto apprezzata Me ne frego (#8; -1). A salire, di conseguenza, sono quindi la coppia di Marracash ed Elisa con la loro Neon – Le ali (#7; +4) e Cesare Cremonini con il suo nuovo estratto radiofonico intitolato Giovane stupida (#6; +3).

In top5 le carte si mescolano con la discesa di Francesco Gabbani con il suo singolo Viceversa (#5; -1) e la risalita di Diodato con Fai rumore (#4; +1). Il podio, invece, rimane stabilmente composto da Elodie con il brano Andromeda (#3), i Pinguini Tattici Nucleari con Ringo Starr (#2) e  soprattutto Levante con Tikibombom (#1).

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.