Certificazioni FIMI

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settima dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana tra i dischi italiani ad essere stati certificati dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) a raggiungere le soglie necessarie è il progetto Nessuno è solo, album d’inediti di Tiziano Ferro datato 2006 che oggi ottiene un nuovo disco di platino (50.000 copie) per le copie vendute solo dal 2009 ad oggi. Sono altre 50.000 copie che si vanno a sommare alle oltre 400.000 vendute nel corso dei primi anni di pubblicazione.

SINGOLI

Questa settimana tra i singoli che sono stati certificati ad aprire le danze è Levante che certifica con un disco d’oro per 35.000 copie vendute il brano che ha segnato il suo debutto sanremese lo scorso febbraio ottenendo, a quanto pare, un ottimo riscontro fuori dall’Ariston: Tikibombom

Presente, poi, anche Rocco Hunt che ottiene il disco d’oro per il non-singolo Stu core t’apparten lanciato a sorpresa nelle piattaforme digitali lo scorso autunno.

Quanto hanno venduto nel corso della loro carriera gli artisti oggi premiati? Ecco l’aggiornamento ad oggi:

  • TIZIANO FERRO (2009-2020): 3.055.000 copie [1.735.000 copie singoli + 1.320.000 copie album]
  • ROCCO HUNT (2014-2020): 505.000 copie [405.000 copie singoli + 100.000 copie album]
  • LEVANTE (2016-2020): 360.000 copie [335.000 copie singoli + 25.000 copie album]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *