Classifiche FIMI, settimana 45 del 2019: Marracash subito in vetta

Scopriamo tutti gli album e i singoli italiani più venduti della settimana

ALBUM:

Settimana anche questa parecchio interessante per quel che riguarda i debutti in classifica visto la lotta è davvero serrata per le prime posizioni. A vincere la “gara” questa volta è il nuovo lavoro discografico di Marracash intitolato Persona (#1) mentre, invece, deve arrendersi e “accontentarsi” della seconda piazza Alberto Urso con il suo nuovo lavoro intitolato Il sole ad est (#2). A completare il podio è, invece, Emma con il suo nuovo intitolato Fortuna (di cui qui la nostra recensione) (#3; -2).

Fanno seguito la riedizione di Marco Mengoni (qui la nostra recensione) con la versione live di Atlantico on Tour (#4; -2) e Renato Zero che torna a recuperare terreno pur in delle settimane ricchissime di nuove uscite con il suo Zero il folle (#5; +3).

A salire è anche tutta la seconda parte della top10 a partire da Ultimo con Colpa delle favole (qui la nostra recensione) (#6; +4) e i Modà (#7; +2) con Testa o croce (qui la nostra recensione) fino a Rocco Hunt con Libertà (di cui qui la nostra recensione) (#8; +3), Machete con il progetto Machete Mixtape 4 (qui la nostra recensione) (#9; +7) e Lazza (#10; +3) con la riedizione del suo ultimo album d’inediti Re Mida (Aurum).

Crolla Fabri Fibra con la sua raccolta Il tempo vola 2002-2020 (#11; -7) mentre, invece, recuperano terreno sia Gigi d’Alessio con Noi due (#12; +11) che Night Skinny con Mattoni (#13; +4). Tornano a salire anche Geolier con il suo nuovo lavoro intitolato Emanuele (#14; +6), Gemitaiz e Madman con il loro progetto comune intitolato Scatola nera (#15; +4) e Ultimo con Peter Pan (#16; +9).

Cala l’ultimo progetto di Franco BattiatoTorneremo ancora (#17; -10) mentre, invece, risale Coez con E’ sempre bello (#18; +6). Chiudono la top20 Gazzelle con la riedizione di Post Punk (#19; -7) e Ketama126 con il suo nuovo Kety (#20; -6). Tonfo imprevisto per Benji & Fede con il loro ultimo progetto discografico intitolato Good vibes (#24; -21) che con la fine degli instore tour paiono non riuscire a reggere nelle charts.

SINGOLI:

Classifica che viene quasi completamente monopolizzata dalle nuove creazioni di Marracash che in top100 piazza ben suoi 18 brani a partire da Supreme (l’ego) (feat. Tha Supreme e Sfera Ebbasta) e Crudelia (i nervi) che conquistano rispettivamente la posizione numero #1 e #2 della classifica dei singoli.

Il primo brano non targato Marra è quello di Rocco Hunt, J-Ax e Boomdabash, Ti volevo dedicare che si trova alla posizione numero #14 (-12).

Prima di ciò Marracash si piazza dalla #4 alla #13 in ogni piazza: alla #4  Quelli che non pensano (il cervello) (feat. Coez), alla #5 Appartengo (il sangue) (feat. Massimo Pericolo), alla #6 Qualcosa in cui credere (feat. Guè Pequeno), alla #7 Madame (l’anima) (feat. Madame), alla #8 Bravi a cadere (i polmoni), alla #9 Body parts (i denti), alla #10 Sport (i muscoli) (feat. Luchè), alla #11 Non sono Marra (La pelle) (feat. Mahmood), alla #12 G.O.A.T. (il cuore), alla #13 Poco di buono (il fegato).

Chiudono ancora Marracash con Da buttare (il cazzo) alla #15, Tommaso Paradiso e la sua Non avere paura (#17; -14), un’ultima doppietta di Marra: Greta Thunberg (Lo stomaco) (feat. Cosmo) alla #18 e Tutto questo niente (gli occhi) alla #19 seguiti da Aya Nakamura e Capo Plaza con Pookie (#20; -16).

Le intere classifiche le trovate qui.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.