Irama

Dopo il successo del brano sanremese La genesi del tuo colore, Irama torna con un nuovo singolo per l’estate

Irama prosegue inarrestabile la sua corsa e lo fa pubblicando il suo nuovo singolo inedito per l’estate dal titolo Melodia proibita. Il brano è disponibile a partire da venerdì 18 giugno in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali di streaming e download per Warner Music Italy.

Il singolo, che arriva dopo l’enorme successo ottenuto da Irama con il singolo sanremese La genesi del tuo colore (certificato doppio disco di platino FIMI per aver superato la soglia delle 140.000 copie vendute), è stato prodotto da Dardust e Giulio Nenna, già al lavoro con Irama in numerose delle sue precedenti hit. L’artista originario di Carrara ci riprova dopo aver dominato le classifiche con numerosi brani diventati veri e propri tormentoni come Nera, La ragazza con il cuore di latta, Mediterranea e Arrogante.

Irama prosegue così sulla scia dei suoi precedenti successi, dimostrando di aver trovato la sua strada ideale per farsi apprezzare dal grande pubblico. Melodia proibita è un brano che riprende ancora le sfumature latin a cui il giovane artista ha abituato il pubblico, unendo la voglia di far ballare alla leggerezza di un testo che ben si sposa alla produzione dell’ormai super consolidata squadra.

Il ritmo si alza e Irama lo sfrutta per proporre la sua energia in questo brano che possiede tutte le caratteristiche per trasformarsi in uno dei tormentoni della stagione estiva. Si parte subito a suon di chitarrine tipicamente estive e si prosegue poi con il martellante ritornello che fa esattamente quello per cui è stato creato: entrare nella testa di chi ascolta senza uscirne più.

Irama si dimostra con questo brano uno degli artisti più a fuoco quando si tratta di hit estive, riuscendo tuttavia a coniugare il successo dei suoi singoli con progetti discografici di rilevanza. Melodia proibita, che si voglia o no, è destinata a suonare nei locali e nelle spiagge italiane per i prossimi mesi. Il brano è leggero ed estivo e l’invito è quello di lasciarsi andare per ritrovare la spensieratezza perduta in questi mesi di chiusura totale.

Acquista qui il brano |

Melodia proibita | Audio

Melodia proibita | Testo

Cercami stasera
come una pantera cerca la sua preda
come chi guarda l’alba e aspetta un sogno che si avvera
segui il vento che si crea, ora sciogli la tua vela
portami dove c’era una croce nel silenzio

Dentro una macchina all’ombra di
quello sguardo di chi ha deciso
sento una musica avvolgerti
e se non finirà stasera

No non pensiamo a niente
tanto non ci serve
mentre mi stringerai vestita solo della mia pelle
tra le luci spente
suono una melodia proibita

Suono una melodia proibita
suono una melodia proibita

Ci dividono due lettere
e c’ho il cuore come un’altalena
e lo so che non puoi scendere
lo vuoi prendere come un lecca lecca
non torniamo a casa tanto non so più la strada e
tu vestita Prada, io una maglia dei Nirvana
io con te, tu con me
e balliamo fino a che
tu con me, io con te
sentiremo l’aria che ci sfiora

Dentro una macchina all’ombra di
quello sguardo di chi ha deciso
sento una musica avvolgerti
e se non finirà stasera

No non pensiamo a niente
tanto non ci serve
mentre mi stringerai vestita solo della mia pelle
tra le luci spente
suono una melodia proibita

Suono una melodia proibita
suono una melodia proibita

Io con te, no non è facile
sento che è incontrollabile
dentro di se una crisalide
dentro me la voglia che ho di te

Stasera no non pensiamo a niente
tanto non ci serve
mentre mi stringerai vestita solo della mia pelle
tra le luci spente
suono una melodia proibita

Suono una melodia proibita
suono una melodia

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.