Eros Ramazzotti

Il nuovo singolo del cantautore inneggia all’amore libero con un sound continentale

Eros Ramazzotti e l’amore in musica condividono lo stesso binario da oltre trent’anni. Tante canzoni del cantautore romano hanno inneggiato al più alto dei sentimenti del cuore scrivendo alcune della pagine più belle del grande libro delle canzoni sul tema. “Ama“, il singolo che preannuncia la pubblicazione del nuovo album d’inediti del cantante romano, non fa eccezione e punta a diventare un nuovo classico del repertorio della voce di “Più bella cosa”.

Per aprire le porte a quel Battito infinito” che si preannuncia essere un inno all’amore e alla vita, Eros sceglie nuovamente una canzone che racconti del cuore. Un cuore che, in quest’occasione, non vive le inquietudini di una storia finita ma che, piuttosto, si lascia andare all’esaltazione della libertà in una lode sentita ed universale. Sull’idea di libertà, d’altronde, si basa l’intero filo narrativo del brano oltre che un interessante gioco concettuale di parole. “Ama come senti, in ogni forma libera […] Ama in ogni forma che l’amore libera”.

Eros Ramazzotti

L’invito di Eros Ramazzotti, dunque, è quello di amare al di fuori delle etichette, degli schemi precostruiti o degli obblighi morali e consuetudinari. Amare in ogni forma che ci si sente di poter mettere in campo. Amare, però, anche in ogni forma che l’amore permette di sviluppare. Forme che non per forza si riducono all’amore a due tradizionale ma che possono riversarsi anche nell’idea di declinazioni differenti di amore.

In un sound che sfrutta l’apertura di basso, Eros Ramazzotti ricrea quel ‘Battito infinito’ che ben si sposa con l’idea di un cuore pulsante oltre che con il filone tematico della canzone stessa e del prossimo album. La sua voce ed il suo intercalare cantato risulta riconoscibile fin da subito. Il ritornello si apre con capacità e si fa canticchiare con piacevolezza. A rimanere è un senso d’amore da sviluppare e lasciare esplodere oltre i confini del cuore.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.