lunedì, Luglio 15, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Eva mescola tradizione e originalità in “Cosa ti salverà”

Conosciamo meglio la giovanissima interprete lanciata nel corso della decima edizione italiana di X Factor

eva cosa ti salveràFunziona in radio e funzionerà sul palco del Teatro Ariston “Cosa ti salverà”, il nuovo singolo della vicentina Eva Pevarello, in arte semplicemente Eva, che si appresta a debuttare al Festival di Sanremo tra le fila delle Nuove Proposte. Tatuatrice di professione e cantante per vocazione, l’abbiamo conosciuta durante la penultima edizione del talent show X Factor, nel team capitanato da Manuel Agnelli, arrivando fino alla puntata finale e classificandosi sul gradino più basso del podio, alle spalle di Gaia Gozzi e dei Soul System.

L’artista approda alla kermesse forte di questa esperienza, della collaborazione con Giuliano Sangiorgi (autore del suo inedito d’esordio “Voglio andare fino in fondo”), dell’apertura dei concerti estivi di Carmen Consoli e dopo aver superato le selezioni di Sarà Sanremo. Il brano, composto da Antonio Di Martino e Antonio Filippelli, rappresenta il trionfo delle cose semplici, un’analisi introspettiva sulla costante e spasmodica ricerca della felicità. Una voce che trasuda passione e amore per la musica, che si apre nell’inciso scandendo ogni singola parola, come uno scorrere di immagini e fotogrammi.

Una canzone, impreziosita dal videoclip ufficiale girato nella città di Cosenza e diretto dal regista Giacomo Triglia, che non passerà di certo inosservata nel corso della kermesse, perché rappresenta il giusto compromesso tra originalità e tradizione, uno degli innesti più difficili da mettere in musica ma, in questo caso, un’impresa riuscita alla perfezione.

Cosa ti salverà | Video

Cosa ti salverà | Testo

Tu prenditi cura di te
e serviti di ciò che hai
ritagliati il tempo che vuoi
per quello che ricostruirai
che a volte vivi in apnea
e cerchi dal fondo una via
un punto dove ritrovarti
coperto di felicità
un’esplosione sotto pelle
in cui non hai creduto più
che a volte vivi in apnea
come se non avessi respirato mai

Fogli da bruciare
tagli da cucire
briciole di novità

Lettere di scuse
tele da riempire
giorni da perderti

Cuori da incendiare
giri da smaltire
pezzi di normalità

Frasi da finire
prima di lasciarsi andare
cosa ti salverà

Tu prenditi cura di te
sorprenditi di ciò che sei
sotterra l’amore che hai
per quando lo ritroverai
sputato dalla marea
come se non l’avessi respirato mai

Fogli da bruciare
tagli da cucire
briciole di novità

Lettere di scuse
tele da riempire
giorni da perderti

Cuori da incendiare
giri da smaltire
pezzi di normalità

Frasi da finire
prima di lasciarsi andare
cosa ti salverà

Un punto dove ritrovarsi
coperti di felicità
un’esplosione sotto pelle
in cui non hai creduto mai
mai

Fogli da bruciare
tagli da cucire
briciole di novità

Lettere di scuse
tele da riempire

Cuori da incendiare
giri da smaltire
pezzi di normalità

Frasi da finire
prima di lasciarsi andare
cosa ti salverà
cosa ti salverà
cosa mi salverà

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.
Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.