“Finalmente” Federica Abbate torna in radio

Dopo aver firmato i successi di quest’estate Federica Abbate torna con un nuovo brano

Da venerdì 16 novembre la cantautrice è tornata in radio e in digitale con il suo nuovo brano, “Finalmente“. Il brano è una netta dichiarazione d’indipendenza verso “chi ci vuole sempre cambiare” e “chi sa soltanto giudicare“.

Finalmente” è un inno generazionale,scritto e interpretato da Federica, una canzone ‘manifesto’ contro l’ipocrisia che va dritta verso la felicità. “A chi non ci ha mai capito ma alla fine ci è servito, non puoi darla vinta sempre e l’ho capito anch’io finalmente“, cita il testo che cresce e si fa sempre più intenso insieme alla musica. Una passeggiata singola che si fa corteo, passando da quei ricordi personali accompagnati da un dolce carillon (“Se penso a quanto ridevamo, con la tua voce nella testa, a farci foto sul divano, imbucati a quella festa non eravamo di nessuno“) ad una presa di coscienza collettiva (“Ci hanno sempre detto che il coraggio ci mancava, invece…“). La forza di andare avanti nonostante tutto e tutti per realizzare se stessi e i propri sogni (“Finalmente l’ho capito, non si può nascondere, come il sole dietro ad un dito, quante scuse stupide“)

La canzone, insieme a “Con te dovunque al mondo” interpretata da Maryam Tancredi, firmata anch’essa da Federica Abbate, è tra i brani degli artisti selezionati di Sanremo Giovani (qui tutte le nostre pagelle dei 69 artisti selezionati).

Di seguito il testo del brano:

Se penso a quanto ridevamo
ho la tua voce nella testa
a farci foto sul divano
imbucati a quella festa
non eravamo di nessuno
non andavamo in nessun posto
come valige abbandonate
sopra i nostri all’aeroporto

finalmente l’ho capito
non si può nascondere
come il sole dietro ad un dito
quante scuse stupide

ci hanno sempre detto che il coraggio ci mancava invece

a chi non ci vuole bene
a chi non ci vuole insieme
sa soltanto giudicare
a chi ci vuole sempre cambiare

a chi non ci ha mai capito
ma alla fine ci è servito

non puoi darla vinta sempre e l’ho capito anch’io finalmente

ricordi quando tutto il giorno
scivolava in un secondo
anche quando il resto intorno
ci sembrava averlo contro
ti avrei lanciato il mondo girata di schiena
mangiato quel gelato
anche se mi cadeva
quando rifare tutto non era un problema
eh

finalmente l’ho capito
non si può nascondere
come il sole dietro ad un dito
quante scuse stupide

ci hanno sempre detto che il coraggio ci mancava invece

a chi non ci vuole bene
a chi non ci vuole insieme
sa soltanto giudicare
a chi ci vuole sempre cambiare

a chi non ci ha mai capito
ma alla fine ci è servito
non puoi darla vinta sempre
e l’ho capito anch’io finalmente
finalmente finalmente

non puoi darla vinta sempre
e l’ho capito anch’io finalmente eh

finalmente eh eh
aaah
puoi darla vinta sempre
e l’ho capito anch’io finalmente

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.