Francesca Michielin

La cantautrice veneta torna live con una serie di date estive nelle arene italiane

Francesca Michielin torna a portare la sua musica live con il suo tour Fuori dagli spazi organizzato da Vivo Concerti, con un lunghissimo giro per le arene estive e i festival più importanti d’Italia (qui date e biglietti). Martedì 20 luglio la giovane cantautrice veneta arriva a Bologna all’interno della bella cornice del Sequoie Music Park. Francesca si trova davanti un pubblico di fedelissimi. Un pubblico che ha imparato a conoscere e a coltivare negli anni grazie a una costante ricerca musicale. Un percorso che l’ha presentata come un’artista coerente e allo stesso tempo piena di sperimentazioni.

Francesca Michielin 2021

La scaletta è composta da alcuni brani pescati direttamente dall’ultimo progetto discografico Feat – Fuori dagli spazi (di cui qui la nostra recensione), ma anche da tutti i suoi più grandi successi. La brava cantautrice porta sul palco tutta la sua carica e soprattutto la sua potente voce. Lo fa dimostrando un controllo vocale incredibile e dosando al meglio le energie tra ballad e pezzi da alta frequenza. Il concerto si apre con Scusa se non ho gli ho occhi azzurri, brano contenuto all’interno di ‘2640’ (ne abbiamo parlato qui), uno dei progetti discografici più riusciti dell’artista, sicuramente quello più maturo, che le ha dato la svolta musicale capace di portarla a diventare una delle giovani cantautrici più a fuoco e apprezzate d’Italia.

Francesca canta, suona, balla e parla con il suo pubblico riuscendo a trasformare la sua carica in energia positiva. Le good vibes del concerto sono garantite da una scaletta variegata. L’artista di Bassano del Grappa non ha paura di andare a pescare anche pezzi secondari. Accade, ad esempio, con Femme, brano manifesto che risplende in questa nuova versione live. Tutto è magnifico, Cheyenne, Chiamami per nome e soprattutto Vulcano sono le più apprezzate dal pubblico. Leoni e Cattive stelle, invece, i piccoli gioielli che meritavano di essere portate live.

La Michielin dimostra di aver trovato la sua perfetta dimensione musicale. Supportata da un’ottima squadra di musicisti mette su uno spettacolo credibile che non ha bisogno di lustrini o fuochi d’artificio per farla brillare. La piccola e timida ragazza che nel 2011 vinse X-Factor dando il là ad una carriera piena di soddisfazioni si è trasformata oggi in una macchina da guerra che a venticinque anni canta e affronta il palco con la consapevolezza di un’artista matura.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.