Giorgia 2018

Il testo integrale del singolo del ritorno per la cantante romana

Per anticipare il proprio ritorno discografico, Giorgia ha scelto di pubblicare un nuovo singolo dal titolo “Normale“. La canzone, disponibile dal 4 novembre 2022, è il nuovo brano estratto per la rotazione radiofonica per presentare al pubblico il decimo disco della cantautrice romana. Il nuovo album arriverà sul mercato discografico a distanza di più di sei anni dal rilascio del precedente progetto intitolato “Oronero” a cui ha fatto seguito il disco di cover “Pop heart” (di cui qui la nostra recensione).

Giorgia - Normale

Normale” è una canzone particolarmente significativa per Giorgia. La cantautrice e voce di “Di sole e d’azzurro” torna a proporsi unicamente come interprete. A firmare la canzone sono stati Mahmood, Dario Faini, Big Fish e Mario Gianclaudio Fracchiolla. La produzione è affidata per la prima volta nella carriera di Giorgia proprio a Big Fish, produttore già, tra gli altri, per i Sottotono, Fabri Fibra, Nesli e Emis Killa.

Ti va di stare bene | Significato

“Normale” è un’intensa canzone pop che permette a Giorgia di rispolverare le proprio sfumature r’n’b in una chiave contemporanea. Il vero protagonista della canzone è la produzione di Big Fish che riempie gli spazi, condiziona l’utilizzo vocale e risulta essere l’elemento straniante di questa produzione oltre che il vero cambio di paradigma rispetto all’ultima produzione di Giorgia. A formare il filo narrativo del brano è una relazione a due che viene descritta tra continue istantanee ed immagini di quotidianità e di ricordi che si succedono.

Normale | Audio

Acquista qui il brano |

Normale | Testo

Cosa è normale per te?
oggi forse le offese
ordinare un caffè
aspettar fine mese
da un po’
io dagli occhi tuoi vedo un falò
che brucia da sè
brucia da mesi

Poi mi chiedi perchè
non ho voglia di dire
ciò che tengo per me
è solo un’opinione
da qua
è inutile pregare ma
spero di essere me stessa per sempre
per sempre

Forse troverò un altro senso
guardo il vetro ma
poi ripenso a
tutte le volte che mi dicevi
fai da te che sennò poi ti freghi
ti amavo quando non mi vedi

Noia sopra queste riviste
esco per non essere triste
correrò sotto sto temporale
anche un abbraccio può farmi male
dimmi che cosa vuol dir normale
per te

Vorrei dirti vieni da me
non ne sono capace
è sbagliato per te
ad urlare le difese
da qua mi sembrava quasi un anno
quando fuori si guardava la neve
la neve

Forse troverò un altro senso
guardo il vetro ma
poi ripenso a
tutte le volte che mi dicevi
fai da te che sennò poi ti freghi
ti amavo quando non mi volevi

Noia sopra queste riviste
esco per non essere triste
correrò sotto sto temporale
anche un abbraccio può farmi male
dimmi che cosa vuol dir normale

E’ normale anche quando vedi la mia rabbia crescere
prova a dirlo un po’ più piano che siamo stanchi di fingere
vorrei capire se
vorresti pure te
capire che normale non è un limite

Forse troverò un altro senso
guardo il vetro ma
poi ripenso a
tutte le volte che mi dicevi
(che mi dicevi)
fai da te che sennò poi ti freghi
ti amavo quando non mi volevi
(non mi volevi, non mi volevi)

Noia sopra queste riviste
esco per non essere triste
correrò sotto sto temporale
anche un abbraccio può farmi male
dimmi che cosa vuol dir normale

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.