Laura Ciriaco esclusa da Sanremo Giovani, al suo posto Federico Angelucci

La Rai comunica la sua insindacabile decisione a seguito delle polemiche riguardanti il brano “L’inizio”

«L’Organizzazione del Festival-Direzione di Rai1 – si apprende dal comunicato stampa ufficiale – sentito il parere dell’ufficio Legale aziendale e dopo un’accurata perizia dei propri settori tecnici e musicali, ha provveduto all’esclusione del brano di Laura Ciriaco, “L’Inizio”, in quanto presenta importanti analogie e similitudini con il brano “I won’t give up”, dell’artista statunitense Jason Mraz, tali da escluderne il fondamentale requisito di novità (brano inedito) ai fini del regolamento della manifestazione. Al posto di Ciriaco entra tra i 24 finalisti di Sanremo Giovani, su decisione del Direttore Artistico Claudio Baglioni e della Commissione musicale,  Federico Angelucci con il brano “L’uomo che verrà”».

Con queste parole Laura Ciriaco è ufficialmente esclusa dalla gara di Sanremo Giovani, concorso musicale che andrà in scena la prossima settimana, con le due finalissime in programma giovedì 20 e venerdì 21 dicembre in prima serata su Rai Uno, contest che darà la possibilità a due artisti di calcare il palco del Teatro Ariston il prossimo febbraio.

Nei giorni scorsi abbiamo raggiunto telefonicamente l’artista pescarese, per realizzare una delle nostre consuete interviste ai protagonisti, in quell’occasione aveva così commentato quanto accaduto: «Mi dispiace molto per tutto quello che ho letto e sentito, diciamo che al momento sono una finalista di Sanremo, sono grata alla commissione per essere stata scelta, per la grandissima opportunità di salire su quel palco e far sentire la mia canzone, la mia voce e portare il mio messaggio. Sul resto non ho granché da dire, ho un disco pronto con otto brani, sicuramente se avessimo previsto ciò che sarebbe potuto succedere, avremmo presentato quantomeno un altro pezzo».

“L’inizio”, composto da Andrea Tripodi e Stefano Paviani, è stato al centro delle polemiche a causa di una forte somiglianza con “I won’t give up”, canzone incisa da Jason Mraz nel 2012. Al suo posto è stato selezionato il brano “L’uomo che verrà” di Federico Angelucci, artista che ricordiamo per aver vinto la sesta edizione di “Amici”, oltre che per la sua recente partecipazione a Tale e quale Show.

Noi di RecensiamoMusica rispettiamo la scelta dell’organizzazione ma, allo stesso tempo, ci sentiamo di sottolineare la vicinanza a Laura Ciriaco e tutto il suo staff, dietro ogni singolo progetto discografico c’è un team di persone che lavora con impegno e professionalità, dagli autori ai musicisti che hanno suonato nel pezzo, dall’ufficio stampa al fonico dello studio di registrazione. Spiace che la decisione sia arrivata a ridosso dell’evento, a meno di una settimana dalla messa in onda, ad un passo da Sanremo Giovani. Nel nostro piccolo, ribadiamo all’artista la promessa di risentirci in occasione del lancio del suo album d’esordio, un invito esteso nel corso della precedente intervista (consultabile a questo link), per far sì che a parlare/trionfare sia sempre e solo la musica.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.