giovedì, Maggio 30, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Mara Sattei sceglie Giorgia per creare la sua “Parentesi” musicale – RECENSIONE

Recensione di un singolo che unisce due anime, due voci e due generazioni musicali diverse ma simili

Una Parentesi nell’animo pop della musica. Questo è quanto hanno voluto realizzare insieme Mara Sattei e Giorgia nel loro singolo congiunto uscito per anticipare Universo, l’album di debutto della giovane interprete romana venuta alla ribalta soprattutto grazie al fratello, tha Supreme, che anche in questa occasione la accompagna come produttore del brano.

Nel singolo disponibile dal 14 gennaio 2022 due artiste diverse con due vocalità altrettanto differenti s’incontrano mettendosi ciascuna a disposizione dell’altra. Uno scambio che ben rende l’idea che si cela dentro la parola stessa di “Parentesi” (di cui qui il testo completo): uno spazio demarcato per separare il simile dal dissimile, un’unione che guarda all’approfondimento più che all’esclusione.

Mara Sattei abbiamo imparato a conoscerla come voce perfetta per i ritornelli martellanti delle produzioni di tha Supreme tese alla contemporaneità futurista dei suoni. Giorgia, dal canto suo, gode tutt’ora dell’aurea di interprete immortale, di voce regina, di portatrice di quella classicità musicale di cui il nostro Paese è custode anche quando s’interfaccia con la ricerca del nuovo. Insieme scelgono di raccontare d’amore sposando una forma-canzone che è quella della ballata pop più tradizionale anche se sprovvista di quell’esplosione vocale tipica del pop nostrano ma che, piuttosto, si apre in un tappeto di suoni sintetici che non esaltano la potenza della voce ma che, invece, sfrutta melodie, incroci e sussurri.

Quello che Mara Sattei e Giorgia vanno a ricreare è, dunque, un credibile compromesso tra le diverse esperienze pop che hanno fin qui maturato. Un duetto tutto al femminile che esalta tanto le caratteristiche della musica dell’una quanto quelle dell’altra creando un mix innovativo che, se si volesse, non si avrebbe difficoltà a catalogare in entrambi gli universi musicali che racchiude.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.