Matteo Romano - Sanremo 2022

Le dichiarazioni della conferenza stampa sanremese

Prima partecipazione in assoluto in gara per Matteo Romano che ha inaugurato la sua avventura al Festival di Sanremo 2022 con il brano inedito ‘Virale. Il debutto in gara arriva dopo essersi fatto notare soprattutto tra i giovanissimi negli ultimi mesi. Per presentare la propria canzone ecco cosa la cantante ha raccontato in conferenza stampa.

Per presentare a Sanremo 2022 ‘Virale’ Matteo Romano ha voluto sottolineare “Sono contento di come è andata la prima esibizione. Ero molto emozionato ma ho cercato di portare più grinta possibile anche perchè la canzone secondo me richiama un po’ di presenza. Prima di salire sul palco è arrivata Laura Pausini che aveva il camerino vicino al mio e mi ha chiesto di fare un video insieme perché sua figlia è una mia fan. E’ stato surreale quasi ma mi ha gasato moltissimo“.

“Sto lavorando ad un EP che non vedo l’ora di pubblicare. – ha commentato Matteo Romano a proposito dei suoi progetti discografici per il post-Sanremo 2022 – E’ un progetto più organico che mi permetterà di portare avanti la mia visione artistica approfondendo anche le mie diverse sfaccettature”.

“Il mio è stato un percorso veloce ma penso coerente. Anche quando ero su TikTok ho cercato di mantenere una credibilità artistica. Anche nei social non facevo il tiktoker perché ho sempre puntato a voler fare musica. L’esperienza di quest’estate per l’apertura dei concerti di Emma mi ha aiutato molto ad essere scenicamente presente e a mio agio sul palco. Volevo dimostrare che oltre a TikTok c’è molto di più nel mio mondo”.

“E’ stato surreale esibirmi ieri sera dopo Emma. Fino a sei mesi fa aprivo i suoi concerti. Ieri sera eravamo sullo stesso palco uno affianco all’altro. Emma è un’artista a 360° ed è una persona davvero pazzesca. So che anche lei condivide la mia stessa gioia”.

“Ho scelto ‘Your song’ di Elthon John per la serata delle cover perché ci tenevo a portare qualcosa che fosse coerente con il mio percorso. Sono consapevole che è una scelta coraggiosa e ambiziosa ma spero di riuscire a mantenere lo spirito originale del brano. Ho voluto portare un brano internazionale per provare a distinguermi dal resto degli artisti in gara. La scelta di Malika Ayane è venuta da sé. E’ un’artista con una voce pazzesca e con una sensibilità che sicuramente mi aiuterà a vivere questo brano con intimità e condivisione“.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.