Morgan

A pochi minuti dalla diretta la Rai comunica l’espulsione del cantautore dalla giuria

Colpo di scena in quel di Sanremo. A poche ore dalla prima serata televisiva di Sanremo Giovani la Rai ha comunicato per mezzo del suo ufficio stampa che Morgan non prenderà parte alla serata e non siederà, come invece era previsto, nella giuria televisiva per il concorso di selezione delle 8 Nuove Proposte della nuova edizione della kermesse.

Morgan

Dopo le cinque serate televisive di AmaSanremo il cantautore milanese non sarà presente nella prima serata conclusiva di Rai Uno che vedrà anche l’annuncio ufficiale del cast dei 26 big che saranno in gara da cui Morgan è stato escluso (qui la notizia emersa nella giornata di ieri provocando anche dure polemiche). Proprio per quest’esclusione il cantautore di ‘Altrove’ avrebbe manifestato un comportamento scorretto secondo quando riportato dall’ufficio stampa della Rai e per questo motivo si sarebbe arrivati alla decisione di non consentirgli la partecipazione a quest’ultima serata-evento.

Questo il comunicato diffuso dalla Rai:

“In seguito al comportamento inaccettabile di Marco Castoldi in arte Morgan, espresso con dichiarazioni offensive pubbliche e private, il direttore artistico Amadeus e l’Organizzazione del Festival, con una decisione molto sofferta, hanno disposto l’esclusione dell’artista dalla Giuria Televisiva di Sanremo Giovani. Tutto ciò al fine di salvaguardare la sostanziale correttezza della gara, propedeutica alla selezione degli artisti delle Nuove Proposte di Sanremo 2021. In base al regolamento le votazioni saranno da ritenersi comunque valide in quanto rimodulate su 3 invece che  su 4 giurati”.

Morgan ha già ribattuto sull’argomento dichiarando, tramite i propri spazi social ufficiali, “mi hanno impedito di fare il tampone. Così possono non farmi entrare, facendo finta di aver ragione”.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *