Niccolò Fabi

Niccolò Fabi torna con un nuovo singolo a tre anni dal suo ultimo album di inediti “Tradizione e tradimento

A distanza di un mese dal suo debutto solista all’Arena di Verona (qui i biglietti), Niccolò Fabi è in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 2 settembre 2022 con il nuovo singolo “Andare oltre“.

Niccolò Fabi - Andare oltre

Il cantautore ha presentato così la canzone sui suoi social: “Rieccoci. Il prossimo 2 settembre verrà pubblicata ‘Andare oltre’, una canzone nuova del cantautorefabi. Chi segue questa pagina sarà sorpreso nell’apprendere che non si tratta dell’usuale brioso e disimpegnato ballabile, ma di un bel mattoncino sentimentale di un certo peso. Confidiamo che, per chi si dovesse trovare in un periodo di ristrutturazione, tale materiale possa risultare utile finanche gradevole. Musicalmente rappresenta il primo incontro con le orchestrazioni del prode Enrico Melozzi e il suono dell’Orchestra Notturna Clandestina. Un’anticipazione dunque di quello che si potrà ascoltare il 2 ottobre a Verona. Sul testo meglio soprassedere per il momento… à tout à l’heure✓.

Andare oltre” segna il debutto di Niccolò Fabi con la sua nuova casa discografica BMG e vuole accompagnare il pubblico all’inizio di un nuovo viaggio musicale. Il tutto troverà la sua massima espressione durante l’evento del 2 ottobre nell’anfiteatro veronese, occasione unica per festeggiare i 25 anni di parole e musica del cantautore romano.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

By Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.