Notre Dame de Paris: si riaccende lo spettacolo, le interviste ai protagonisti

Dopo il grande successo delle precedenti stagioni, torna l’opera moderna più famosa al mondo

Quasi due secoli e non sentirli, Notre Dame de Paris torna in scena a diciassette anni di distanza dalla sua prima rappresentazione italiana datata 14 marzo 2002. Dopo aver riscosso successo in mezzo mondo e ottenuto riconoscimenti di prestigio, lo spettacolo sognato e voluto da David Zard torna sui palcoscenici più importanti del nostro Paese.

Tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, la storia è stata rivisitata dallo scrittore canadese Luc Plamondon, musicata da Riccardo Cocciante e tradotta in italiano dal noto paroliere Pasquale Panella, per la regia di Gilles Maheu, le coreografie di Martino Müllerm i costumi di Fred Sathal e le scenografie di Christian Ratz. Uno spettacolo che ha già fatto sognare oltre quattro milioni di italiani e che si appresta a fare nuovamente tappa nelle principali città del nostro stivale, da Pesaro a Parma, passando per Verona, Milano, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, Torino e Roma.

Confermassimo il cast di scena, a cominciare dal noto Quasimodo interpretato ancora una volta da Giò Di Tonno, che ricordiamo per la sua vittoria a Sanremo 2008 in coppia con Lola Ponce sulle note di “Colpo di fulmine”. Tra gli altri protagonisti, ritroviamo: Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Clopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo) e Tania Tuccinardi (Fiordaliso). Unica new entry nei panni di Esmeralda è Elhaida Dani, che ricordiamo per essersi aggiudicata il titolo della prima edizione italiana di The Voice, proprio nel team diretto da Riccardo Cocciante. Ad accompagnare questi gradi artisti, un corpo di trenta elementi tra ballerini, acrobati e breaker.

Notre Dame de Paris | La storia

È la storia di Quasimodo, il campanaro gobbo della cattedrale di Notre Dame de Paris e del suo amore tragico e impossibile per Esmeralda, la bella gitana. Un amore condannato dall’ingiustizia e dall’ipocrisia. Esmeralda è innamorata di Febo, il bel capitano delle guardie del Re, a sua volta fidanzato con Fiordaliso, una giovane e ricca borghese, ma la bellezza esotica e sensuale della zingara non lascia indifferente l’uomo che da subito se ne invaghisce.

Anche Frollo, l’arcidiacono della cattedrale, è segretamente attratto da Esmeralda e in un raptus di gelosia e desiderio pugnala Febo alle spalle. Esmeralda viene arrestata con l’accusa di aver tentato di uccidere il capitano delle guardie e gettata in prigione. Frollo, approfittando della situazione, offre libertà alla donna in cambio del suo corpo. La bella gitana inorridita rifiuta l’offerta, minacciandolo di vendetta. Quasimodo libera Esmeralda e la nasconde nella sua torre, ma Clopin, amico della donna e suo protettore, fraintendendo le intenzioni del gobbo attacca la cattedrale, mettendosi a capo di una rivolta per liberare l’affascinante zingara.

Nel tentativo di sedare la rivolta, Febo ed i suoi uomini mettono a ferro e fuoco Notre Dame ed uccidono Clopin. Il povero campanaro, credendo che Febo voglia liberare Esmeralda, consegna la donna a Frollo che a sua volta, la consegna alle guardie. Per Esmeralda è la fine. In realtà, Febo vuole la morte della gitana, perché solo così potrà sposarsi con la sua ricca fidanzata. Quasimodo, dopo aver assistito all’impiccagione della sua amata, resosi conto del tradimento dell’arcidiacono, folle di rabbia, getta Frollo dalla torre. Distrutto dal dolore, il gobbo conduce il corpo dell’amata alla tomba su cui si lascerà morire.

Notre Dame de Paris | Calendario

dal 13 e 14 settembre 2019 – Pesaro – Vitrifrigo Arena
dal 19 al 21 settembre 2019 – Parma – Parco Cittadella
dal 3 al 5 ottobre 2019 – Verona – Arena di Verona
dal 17 ottobre al 10 novembre 2019 – Milano – Teatro degli Arcimboldi
dal 22 al 24 novembre 2019 – Casalecchio di Reno (BO) – Unipol Arena
dal 28 novembre all’1 dicembre 2019 – Firenze – Mandela Forum
dal 4 all’8 dicembre 2019 – Napoli – Teatro PalaPartenope
dall’11 al 15 dicembre 2019 – Bari – PalaFlorio
dal 20 al 22 dicembre 2019 – Torino – Pala Alpitour
dal 27 al 29 dicembre 2019 – Roma – Palazzo dello Sport

Elhaida Dani | Intervista

Giò Di Tonno | Intervista

Notre Dame de Paris | Cast

Esmeralda: Elhaida Dani
Quasimodo: Giò Di Tonno
Frollo: Vittorio Matteucci
Clopin: Leonardo Di Minno
Gringoire: Matteo Setti
Febo: Graziano Galatone
Fiordaliso: Tania Tuccinardi

Notre Dame de Paris | Crediti

musiche: Riccardo Cocciante
liriche: Luc Plamondon
adattamento italiano: Pasquale Panella
regia: Gilles Maheu
coreografie: Martino Müller
scenografie: Christian Rätz
costumi: Fred Sathal
luci: Alain Lortie
suono: Manu Guiot

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.