Per un tema una canzone

Affrontiamo un tema collegandoci ad una canzone

Tra le ultime novità musicali di Pierdavide Carone figura una canzone dal titolo “Buonanotte(qui la nostra recensione). Il brano si trova all’interno del recentissimo disco “Casa(qui la nostra intervista a riguardo) uscito lo scorso 28 maggio.

Entriamo nella canzone

In “Buonanotte” sembra raccontarsi una delicatissima storia d’amore appesa a fragilissimi equilibri. Nello specifico si tratta di un addio che sta distruggendo i sentimenti delle anime coinvolte. Il videoclip tra l’altro aiuta molto a comprendere il senso del brano attraverso un’ottima correlazione audio/video. Litigi e incomprensioni fanno sì che lei e lui siano distanti. Vorrebbero parlarsi ma non lo fanno, vorrebbero non pensarsi ma i pensieri rivolti all’altro continuano. Ed è forse questo uno dei passaggi più interessanti anche a livello testuale grazie a quel “Mi pensi spesso senza pensare” in grado di ammettere che una via d’uscita non esista. Pensare senza pensare significa non distinguere l’altro da sé. Significa che la ragione non riesce a fare proprio il concetto di lontananza, di separazione.

Pierdavide Carone Casa

Ma non è l’unico spunto di riflessione

Mi viene quindi da pensare che il titolo sia la dimostrazione della fine del tempo, del senso di una quotidianità spezzata da una mancanza. “Anche quando è giorno dimmi buonanotte” quali significati può assumere? Forse che il tempo non esista o non importi più ai protagonisti di questa realtà emotiva. La fine di una relazione vissuta con puri sentimenti non può che andare a ledere gran parte delle certezze che viviamo. Ciò che è sempre stato in due da domani sarà diviso a metà, e le due metà saranno lontane, separate, forse perse per sempre. Crollate le certezze della vita sentimentale perché dovrebbe fare differenza distinguere il giorno dalla notte? Se una delle due anime resta al buio non esiste che le si dica buongiorno. Allora è meglio essere sinceri e dirsi buonanotte dal momento che la sofferenza coinvolge entrambi.

Un’altra chiave di lettura

Tuttavia è interessante sottolineare che nella canzone Pierdavide Carone sembra aggrappare questa situazione di lontananza ad una lieve speranza che compare nel bridge. “Fammi fare questo errore che si chiama amore” può voler nascondere la volontà di sbagliare nuovamente insieme, quindi di non perdersi del tutto. Su questa linea anche il clip già citato mostra i protagonisti litigare, allontanarsi e poi tornare insieme. Del resto se entrambi si pensano senza pensare allora nessuno si è mai allontanato per davvero. Quanto vorremmo che i litigi finissero in abbracci, in sorrisi e in cene semplici abbellite da una candela. E quante volte invece il silenzio ci fa pagare un prezzo troppo alto per chiunque: la solitudine.

The following two tabs change content below.

Riccardo Castiglioni

Conduttore radiofonico e presentatore di eventi. Terminato il liceo classico, sto al momento frequentando la facoltà di giurisprudenza all’università; il fortissimo interesse per il mondo della comunicazione mi ha portato ad entrare in un primo momento a contatto con il mondo delle presentazioni e, in un secondo, con quello radiofonico; realtà della comunicazione che si intreccia e va di pari passo con la passione per la musica, centro di molti miei discorsi.

By Riccardo Castiglioni

Conduttore radiofonico e presentatore di eventi. Terminato il liceo classico, sto al momento frequentando la facoltà di giurisprudenza all’università; il fortissimo interesse per il mondo della comunicazione mi ha portato ad entrare in un primo momento a contatto con il mondo delle presentazioni e, in un secondo, con quello radiofonico; realtà della comunicazione che si intreccia e va di pari passo con la passione per la musica, centro di molti miei discorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.