Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

CANOVA: il gruppo capitanato da Matteo Mobrici è tornato con un nuovo estratto dal loro ultimo album di inediti “Vivi per sempre“. “Ho capito che non eravamo” è una canzone cinica che affronta la presa di coscienza della fine di una storia d’amore dove “ho capito che non eravamo così tanto forti io e te da guardare il sole e non farci male”.

DENTE: è finalmente tornato, a tre anni di distanza dall’ultimo album  di inediti “Canzoni per metà”, uno dei maggiori pionieri della musica indie italiana. Giuseppe Peveri, in arte Dente, ha rilasciato venerdì 30 agosto il singolo “Anche se non voglio” intriso da una vena malinconica tipica dello stile del cantautore emiliano.  

GIO EVAN: dopo i successi di “Himalaya cocktail” e dell’estiva “Amazzonia“, Gio Evan è tornato con il nuovo singolo “Scudo“, dai toni prettamente autunnali. Il brano è una lettera d’amore gridata a bassa voce dove il luogo di riparo rimane quello “sotto le coperte con te è il mio unico scudo“.

WILLIE PEYOTE: il 30 agosto è stato rilasciato il nuovo singolo del cantautore e rapper Willie Peyote dal titolo “La tua futura ex moglie” che anticipa l’uscita di quello che sarà il suo quinto album di inediti.

MICHELANGELO VOOD: il cantautore lucano ha pubblicato una versione piano e voce del suo secondo brano dal titolo “Van Gogh” che segue il buon riscontro del singolo di debutto “Ruggine“. Il brano descrive gli alti e bassi di una storia d’amore tra due giovani sullo sfondo di una città che “stanotte è un quadro di Van Gogh“.

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.