Pianeta Indie Recensiamo Musica

Pianeta Indie: novità per Diodato, Erio e Mobrici

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana
BAIS & GALEFFI:

Venezia” è il nuovo singolo di Bais, nato dalla collaborazione con il cantautore Galeffi. Il brano si trasforma in un inno alla città e in una scanzonata celebrazione dei suoi luoghi comuni. La dichiarazione d’amore alla città, interpretata in chiave cinica e ironica, è in linea con la personalità dei due artisti che fanno sì che “Venezia” diventi un brano universale.

DIODATO:

Così speciale” è il titolo del singolo che anticipa l’omonimo album di Antonio Diodato in uscita il 24 marzo. Una ballad intensa e romantica che racconta la consapevolezza e la certezza di aver vissuto qualcosa di importante e la maturità di capire quando è il momento di lasciare andare.

ERIO:

Il cantautore livornese Erio, già visto ad “X Factor” nel 2021, è tornato con un nuovo singolo dal titolo “Avere fede“. Il brano canta di quella che sembra essere una classica storia d’amore senza fortuna, per poi giungere ad una riflessione velatamente ironica sul concetto di fede, di morte e di speranza.

MELI:

Alessio Meli torna in rubrica con il nuovo singolo “Insonnia“. Notti intere a pensare: meglio lasciarsi andare ed entrare in un sonno profondo, forse anche a costo di mentire a sé stessi.

MOBRICI:

Ennesimo singolo anticipatore dell’imminente nuovo album di Matteo Mobrici. “Figli del futuro” si pone un quesito esistenziale: avere figli oggi o non averne mai nessuno? Ma noi che cosa siamo, se non figli di qualcuno?

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.
Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.