Pianeta Indie: novità per Frah Quintale, Samuele Proto, Tananai e Wrongonyou

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

LA SCALA SHEPARD: “Potesse esplodere questa città” è il titolo del nuovo singolo della band La Scala Shepard. Il video del brano, pubblicato il 7 ottobre, ha vinto il concorso di Rome Creative Contest e descrive l’angoscia e l’oppressione di una relazione sbagliata.

SAMUELE PROTO: venerdì 4 ottobre è stato pubblicato l’album del giovane cantautore Samuele Proto dal titolo “33 stradale“. Un lavoro che, come anticipato dallo stesso Samuele, parla d’amore, cervelli, sapori, giorni della settimana e disastri nucleari. Dopo il singolo “Fukushima in galleria“, vi consigliamo un altro brano del disco dal titolo “Respiro se vivo“.

FRAH QUINTALE: è finalmente tornato con nuova musica anche Frah Quintale. Dopo un periodo di collaborazioni con Carl Brave, Guè Pequeno e Giorgio Poi, il cantautore bresciano ha pubblicato il 4 ottobre il singolo “Farmacia“.

TANANAI: è stato rilasciato qualche settimana fa il nuovo brano di Tananai dal titolo “Calcutta“. Una canzone a tratti ironica dove un giovane cantautore spera di diventare grande con molti riferimenti al mondo della musica, dello sport e dell’arte perché, come cantato da Tananai, “se potessi scrivere un po’ meglio di come faccio probabilmente sarei Calcutta, e se potessi giocare un po’ meglio col pallone adesso probabilmente sarei Esteban Cambiasse. Se sapessi fingere un po’ meglio di come faccio probabilmente sarei Scamarcio e se potessi disegnare meglio di un bambino adesso probabilmente sarei Pablo Picasso”.

WRONGONYOU: secondo singolo in lingua italiana per Wrongonyou. Scritta insieme a Zibba, “Solo noi due” ha anticipato l’uscita dell’album “Milano parla piano” rilasciato il 18 ottobre. Il brano parla di due persone unite da un amore che consente di “sentirsi pieni con poche cose, poi la paura ma stare insieme, fare mattina, stare a parlare, solo noi due”.

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.