Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

GAZZELLE: “Post Punk” è il titolo del nuovo progetto discografico di Flavio Pardini, in arte Gazzelle. L’album è una riedizione del fortunato “Punk” che ha al suo interno nuovi brani inediti. Dopo il successo di “Polynesia” e “Settembre“, adesso è il momento di “Una canzone che non so“, una conversazione tra due amanti e l’amara consapevolezza “che ti ricordi di me lo so ma solo quando non ti calcolo“.

MAI: “Buffet” è il nuovo singolo della cantautrice italo-francese. Il brano è un inno dedicato alle donne e rivendica la possibilità di essere femmina sempre e comunque, in ogni caso, non importa quel che il sistema suggerisce.

MYSS KETA: la nota rapper milanese Myss Keta torna con una nuova versione della sua celebre “Le ragazze di Porta Venezia“.  Come recita il videoclip ufficiale, nel 2015 un gruppo spregiudicato di ragazze portò disordine e scompiglio a Milano, nel tranquillo e colorato quartiere di Porta Venezia. In questi anni le ragazze sono aumentate e, nel 2019, sono circa quaranta le ragazze a partecipare a questo inno femminista di libertà ed emancipazione. Ad accompagnare Myss Keta ci sono, tra le altre, La Pina, Elodie, Priestess, Roshelle, Joan Thiele, Noemi, Paola Iezzi, La Prada, Victoria Cabello, Cristina Bugatty, Sofia Viscardi, Martina Dell’Ombra e Greta Menchi.

SCRIMA: il 21 ottobre è stato pubblicato il videoclip ufficiale di “Lei“, ultimissimo singolo del cantautore romano Scrima. Una canzone che risulta essere una dichiarazione d’amore dove il giovane cantante canta alla propria musa che “ti regalerò la luna perché tanto ce n’è solo una”.

MICHELANGELO VOOD: il cantante lucano è finalmente tornato con nuova musica. “Paris” è il titolo del brano rilasciato il 25 ottobre che racconta di un viaggio nel capoluogo francese, città da sempre ricca di cultura e fascino, fonte di ispirazione di tantissimi artisti.

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.