Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

BRUNORI SAS: Dario Brunori è finalmente tornato con un nuovo singolo e lo ha fatto in grande stile. Al di là dell’amore” è il titolo del brano, pubblicato il 19 settembre, dove denuncia la società odierna nella quale alcuni “fanno finta di non vedere che si tratta di uomini, di donne e di uomini.” I toni forti delle strofe lasciano, però, spazio alla speranza di poter cambiare prospettiva e “raggiungere la cima di montagne nuove”. Il singolo rappresenta la prima anticipazione del nuovo album previsto per il 2020.

CMQMARTINA: prodotta da La Clinica Dischi, vi consigliamo il nuovo brano della giovane cantautrice Cmqmartina dal titolo “Lago blu” che segue il singolo di debutto “Lasciami andare!“.

COMETE: si chiama “Glovo” il singolo che il cantautore Comete, nome d’arte di Eugenio Campagna, ha presentato durante le audizioni di X Factor e che gli ha permesso di accedere alla fase successiva del programma. Il brano affronta la condizione di solitudine che si vive subito dopo la fine di una storia d’amore, tra buste di Glovo e lattine di Coca Zero.

CRIFIU: la band salentina ha rilasciato il nuovo singolo “Io posso” in collaborazione con lo scrittore Carlo Lucarelli. Il brano e il video hanno il nobile intento di sostenere il progetto “La Terrazza – Tutti al mare!“, un lido per persone affette da SLA e altre disabilità motorie nato dal sogno di Gaetano Fuso, ex poliziotto della scientifica malato di SLA dal 2014. Grazie a tale progetto, il lido pilota ha stimolato la realizzazione di diverse strutture balneari accessibili a persone affette da disabilità.

WRONGONYOU: il 20 settembre è stato pubblicato il primo singolo in lingua italiana del cantautore Wrongonyou. A proposito del nuovo brano “Mi sbaglio da un po’“, il cantautore ha affermato che  “A volte mettere da parte l’ego può solo che aiutare sia in una relazione ma anche nell’individualità di ciascuno: mettersi in discussione può solo che essere una svolta! All’interno del brano c’è uno special fatto con un coro gospel che in verità sono semplicemente io che ho sovrainciso 28 volte la mia voce e che dice “a volte è facile, a volte è difficile, ma io ancora credo in noi” . Mi sbaglio da un po’ è la prima canzone che ho scritto per questo disco ed è anche l’unica canzone che ho traslato dall’inglese all’italiano. Proprio per questo, ho voluto che fosse la prima ad inaugurare questo nuovo percorso!”

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.