Pianeta Indie Recensiamo Musica

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

DIODATO: il 2020 è l’anno di Antonio Diodato. Con il brano “Fai rumore” si è aggiudicato la vittoria al Festival, oltre che il premio della critica Mia Martini e il premio sala stampa Lucio Dalla. La canzone parla d’amore e del muro di silenzio che può ergersi quando la storia finisce. Nonostante due persone abbiano condiviso molto insieme, quando il sentimento finisce, a prevalere è il silenzio che crea barriere e distacco. Un’assenza che si fa presenza, con un silenzio assordante che si fa rumore.

MATTEO FAUSTINI: direttamente da Area Sanremo, il giovane cantante bresciano è giunto sul palco dell’Ariston nella sezione giovani. Matteo Faustini ha presentato “Nel bene e nel male“, un brano che racconta l’animo umano, sempre diviso tra bene e male e che scruta le “stanze del cuore” che ognuno di noi possiede e nelle quali custodisce gelosamente persone, ricordi e sentimenti.

LEVANTE: per la sua prima volta al festival di Sanremo, Levante ha deciso di portare un brano impegnato e molto attuale. “Tikibombom” è una canzone dedicata ai diversi, ai solitari, ai figli di un Dio minore. E’ a loro che Claudia si rivolge dicendo: Ciao tu, animale stanco. Sei rimasto da solo, non segui il branco. Balli il tango mentre tutto il mondo muove il fianco sopra un tempo che fa Tikibombombom”. L’invito è quindi quello di non lasciarsi abbattere e di difendere la diversità come un valore. Bisogna essere vento e mai bandiera.

PINGUINI TATTICI NUCLEARI: ottimo risultato per la band bergamasca, alla sua prima partecipazione sanremese. “Ringo Starr” è titolo del brano che si è classificato terzo e rappresenta un elogio della normalità. In un mondo pieno di John e Paul, non dimentichiamoci che ci sono anche i Ringo Starr, probabilmente stelle minori ma che sono comunque luminosissime.

MARCO SENTIERI: “Billy Blu” è il titolo del brano presentato da Marco Sentieri al festival di Sanremo nella sezione giovani. Il brano affronta un tema importante, il bullismo, raccontando la storia di un ragazzo che ne è stato vittima e  che alla fine si è suicidato. “Era il più bravo della classe, perciò l’hai sempre odiato. Con lui facevi il bullo, perché tu, nato nell’oro gli scaricavi addosso l’invidia del somaro” canta Sentieri nella canzone.

Ascolta la Playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

https://open.spotify.com/playlist/1guFw1ufEUSy4Hv19kfl0v

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.