Alessandra Amoroso

Testo del nuovo singolo della cantante salentina

Dopo due anni e mezzo dal suo ultimo progetto discografico (’10’, di cui qui la nostra recensione) da solista Alessandra Amoroso è tornata sulle scene musicali con un nuovo singolo da solista intitolato Piuma. Il brano, che arriva a sorpresa insieme al singolo Sorriso grande, è stato scritto dalla stessa cantante salentina insieme a Davide Petrella. La produzione è affidata a Francesco ‘Katoo’ Cattiti.

Ecco il testo del nuovo brano:

Piuma | Testo

L’anima sta sotto i piedi
però c’ho camminato tanto
adesso è meglio se ti siedi
parliamo un po’ così non scappo

Quante inutili parole
sembrano torri d’avario
cerco nelle mie paure
non ho mai detto che t’odio

Ma la nostra storia è bruciata
io e te sempre fuori casa
ti dirò addio a metà strada
senza guardarsi più indietro
uno dei due se ne va

E adesso guardami, guardami
quanto siamo stupidi, stupidi
siamo meglio di così, scusami
se ora ti dimentico

Riconosco il tuo viso ancora
ma mi chiederò sempre
perché un’onda conosce la riva
come tu la mia pelle
e forse è vero non s’impara mai
ad essere felici
no mai, no mai
fammi un sorriso dicevo io
ti ho amato si ma ormai, ormai

Sul tuo nome
ho tatuato una piuma
adesso sul tuo nome
ho tatuato una piuma

Un po’ come facevi tu
lascio i vestiti sul letto
e ormai non lo sistemo più
sai lo preferisco sfatto

La nostra storia è cambiata
io e te con un’altra vita
ognuno per la sua strada
dirsi con una risata
che il bene non finirà

E adesso guardami, guardami
quanto siamo stupidi, stupidi
siamo meglio di così, scusami
se ora ti dimentico

Riconosco il tuo viso ancora
ma mi chiederò sempre
perché un’onda conosce la riva
come tu la mia pelle
e forse è vero non s’impara mai
ad essere felici
no mai, no mai
fammi un sorriso dicevo io
ti ho amato si ma ormai, ormai

Sul tuo nome
ho tatuato una piuma
adesso sul tuo nome
ho tatuato una piuma

Non c’è niente da capire
provo a sfilare le spine
in aria come bollicine
sospesa

Sono così a fuoco adesso
e quello che non ho detto
infondo non è andato perso
e ora ti dimentico

Riconosco il tuo viso ancora
ma mi chiederò sempre
perché un’onda conosce la riva
come tu la mia pelle
e forse è vero non s’impara mai
ad essere felici
no mai, no mai
fammi un sorriso dicevo io
ti ho amato si ma ormai, ormai

Sul tuo nome
ho tatuato una piuma
adesso sul tuo nome
ho tatuato una piuma
adesso sul tuo nome
ho tatuato una piuma
adesso sul tuo nome
ho tatuato una piuma
sul tuo nome
ho tatuato una piuma
adesso sul tuo nome
ho tatuato una piuma

Ascolta qui il brano |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.