Giordana Angi

Annunciati i dettagli del nuovo lavoro discografico della cantautrice

Questa fragile bellezza” è il titolo del quarto album d’inediti di Giordana Angi. L’album arriverà nei negozi di dischi e negli store digitali di streaming e downloading a partire dal prossimo 28 ottobre 2022 su etichetta Virgin Records / Universal Music Italy.

Giordana Angi - Questa fragile bellezza

Dopo il lancio dei singoli d’apertura “Passeggero”, “Le cose che non dico” (di cui qui la nostra recensione) e “Un autunno fa” è, dunque, arrivato il momento di dare forma al nuovo album. Il disco è il quarto progetto della giovane carriera discografica di Giordana Angi e arriva a distanza di un anno e mezzo dal precedente lavoro intitolato “Mi muovo” (di cui qui la nostra recensione).

In “Questa fragile bellezza” troveranno spazio dodici brani inediti tutti cantati in solitaria dalla stessa Giordana Angi. Contrariamente al precedente album che si era aperto alle collaborazioni, infatti, in questo disco la cantautrice pare voler ritornare all’essenza concentrandosi sull’esperienza personale della scrittura e del canto.

Tracklist |

  1. Notte per andare via
  2. Un autunno fa
  3. Molecole
  4. Un’altra storia
  5. Aereo a vela
  6. La fine non ci divide
  7. Dalla parte di chi
  8. Stella fissa
  9. Il dolore se ne va
  10. Mantova
  11. Le cose che non dico
  12. Passeggero

Preordina qui l’album |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.