Random Sanremo 2021

Il testo del brano del ritorno autunnale del cantante

Random ha annunciato il suo nuovo singolo “Mi sento bene” in radio e su tutte le piattaforme digitali venerdì 24 settembre. Il brano permette a Random di riflettere su tutti quegli istanti che sono in grado di fare stare, per l’appunto, “bene”. “Mi sento bene” è un brano dal ritmo incalzante, una vera esplosione di gioia in cui l’artista invita l’ascoltatore a riscoprire tutti quei tasselli che possono costruire la felicità. La sua uscita arriva a distanza di qualche mese dal singolo sanremese Torno a te, dall’album ‘Nuvole’ e dall’inedito estivo Siamo di un altro pianeta‘.

Random - Mi sento bene

Random racconta: «Sto bene e forse non mi succedeva da troppo tempo. È inevitabile, certi avvenimenti legati al mio lavoro cambiano radicalmente la vita, e di sicuro i momenti bellissimi sono molti e io mi sento grato ogni giorno. Ma c’è il rischio di dimenticare quanto siano importanti le piccole cose, quelle immateriali, come il pranzo in famiglia, l’attesa del regalo di Natale, il calcetto la domenica… un amore che dia slancio ma anche serenità, basato sulla totale fiducia l’uno nell’altra. Io stavo dimenticando queste piccole, importantissime sensazioni di benessere. Ho sempre detto quanto sia importante avere la capacità di vivere ogni istante con la freschezza del primo amore, e oggi mi sento così. L’obiettivo della vita di ciascuno di noi dovrebbe essere questo: circondarsi di persone e di momenti che ci facciano sentire bene, non importa come, non importa dove, non importa con chi. Importa farlo per sé stessi».

Di seguito il testo del brano scritto da Random, Raige e Samuel Balice e prodotto da Zenit.

Mi sento bene | Testo

E sei dentro la mia testa, testa, testa
ma qualcosa che mi ferma, dentro me
e sei la mia prima scelta, sembra la prima volta
si vola senza meta, mi sento bene, mi sento bene
quando mi guardi mi ripeti che la vita è negli istanti
quando ti incazzi se torno a casa e se non resto fino a tardi
un po’ fuggo da te, però fuggo da che
quando mi passi davanti
sei un film che vorrei rivedere anche se conosco la fine
voglio fare rumore, alzare la voce, tu stammi a sentire
voglio fare tacere tutte le paure che non mi vuoi dire

Pensami e sarò lì vicino
disegno gli angoli di ogni tuo sorriso
e stringimi sono qui lo sai
che sei dentro la mia testa, testa, testa
ma qualcosa che mi ferma, dentro me
e sei la mia prima scelta, sembra la prima volta
si vola senza meta, mi sento bene, mi sento bene

Siamo distanti sento il mare davanti
le orme sulla sabbia per ricordare i miei passi
i tuoi occhi brillano diamanti
lacrime scendono a incastonarli
tu continui a dirmi sottovoce non è vero
io non so nemmeno spiegarti come si fa
prima delle mani sento sempre il tuo pensiero
più della casa, sei tutta la mia città

Pensami e sarò lì vicino
disegno gli angoli di ogni tuo sorriso
stringimi sono qui lo sai
che sei dentro la mia testa, testa, testa
ma qualcosa che mi ferma, dentro me
e sei la mia prima scelta, sembra la prima volta
si vola senza meta, mi sento bene

E sei dentro la mia testa, testa, testa
perché un cuore non mi basta semplice come il mondo che si ferma
la strada è tutta nostra e dirti ancora mi sento bene, ti voglio bene

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

By Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.