Recensiamo Rap: Arriva Night Skinny con “Mattoni”, Fred De Palma sempre più reggaetton

Tutte le uscite dal mondo rap della scorsa settimana

Ad aprire la settimana di rap non può non essere Night Skinny con il suo nuovo progetto dal titolo Mattoni, un vero e proprio macigno per la scena rap italiana, contenente praticamente tutti i più importanti esponenti del genere, tra facce note, nuove leve e giovani promettenti.

Il produttore sceglie con cura artisti e collaborazioni amalgamandoli per l’occasione in uno dei progetti più importanti dell’anno, almeno per la capienza e varierà di interpreti. La qualità poi, è data dall’impegno che questi artisti mettono all’interno dei brani, al di là dei grandi nomi mainstream, che non deludono e si prestano al progetto (Noyz Narcos, Luchè e Fabri Fibra ad esempio in fortissima), sono proprio i nuovi, ovvero quelli esplosi nell’ultimo periodo, a dare la spinta in più al progetto. Sublimi le strofe di Ketama, Side e Franco126 in Stay away, toccanti quelle di Rkomi, Ernia e Tedua nel pezzo Novità. Nel complesso ottimo lavoro anche per Madame, Izi e il solito Guè Pequeno per un disco che rappresenta, più che un mattone, una vera e propria prova di forza per tutto il rap italiano. Good Job! VOTO: 8+

Sembra passata un’eternità dai tempi in cui Fred De Palma stupiva con i suoi freestyle in giro per l’Italia, invece, a guardar bene, è passato solo qualche anno. Altri tempi, altre storie, e oggi l’artista è fuori con il suo nuovo progetto dal titolo Uebe. L’album, chiaramente, mantiene l’impostazione musicale degli ultimi (grandissimi) successi dell’artista, diventato negli ultimi tempi un vero proprio hit maker della stagione estiva, mettendo in fila una hit dopo l’altra. E’ tempo quindi di reggaeton e di musica da ballare, molto meno rap e molto più ritmo per Fred che limita rap e punchline a qualche strofa, puntando invece fortissimo su sound latino e testi semplici. Un album che contiene un numero incredibile di potenziali singoli di successo e che rappresenta al 100% quello che il rapper si sente in questo momento (qui la nostra recente intervista). Per chi è legato al Fred del passato difficilmente andrà giù, per gli amanti del reggaeton “italianizzato” è il disco perfetto. VOTO: 6,5

Nuovo freschissimo lavoro anche per MamboLosco (qui la nostra intervista), che anticipa di un giorno l’uscita e si presenta da giovedì 12 settembre con il suo nuovo album Arte. Un lavoro va giù dritto senza censure o tagli e che cerca di sfondare il muro dell’underground senza compromessi. Duro ma leggero, il rapper viaggia su basi trappeggianti incastrando strofe spesso autobiografiche ed autocelebrative. Si vede la cura, anche se a mancare, all’interno di questo lavoro, sembra sia un brano simbolo e che in qualche modo si distacchi dagli altri, visto che le sedici tracce alla fine risultano molto simili tra loro, sia come sound che come argomenti trattati. VOTO: 6

Continuano a macinare consensi invece gli Pscicologi, band che prosegue sull’onda del successo degli ultimi singoli e che ha pubblicato da poco il nuovo brano Stanotte, prodotto da Sick Luke. Un pezzo che certifica il talento del duo, un po’ indie e un po’ rap, sempre più centrato verso uno stile unico e riconoscibile che, ci scommettiamo, permetterà ai due di dire la loro molto presto all’interno del tortuoso mondo della musica italiana. C’è la capacità di narrare legata a basi fresche e moderne, ma non per questo scontate e simili ad altri prodotti degli ultimi tempi. Giovani che parlano ai giovani senza filtri. VOTO: 7,5 

Nuovo remix invece per il successo Yoshi, targato, nella versione originale Dani Faiv, thaSupreme e Fabri Fibra. Per l’occasione i rapper riscrivono le loro strofe e come ospiti vengono accolti Capo Plaza e J Balvin, quest’ultimo nome di prim’ordine per gli amanti della musica latina (e non solo). Il pezzo, che mantiene comunque l’ossatura originale, non delude e anzi, grazie alle nuove strofe, appare ancora più incisivo. (Nuovo) successo assicurato. VOTO 7-

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.