Risponde Recensiamo Emergenti

La nostra rubrica dedicata agli emergenti che ci scrivono

Nel nostro appuntamento settimanale dedicato alla nuova musica italiana con Risponde Recensiamo diamo spazio a tutte le proposte che ogni settimana ci arrivano dagli artisti emergenti nostrani. Con il supporto della piattaforma internazionale di ‘Groover’ diamo modo ogni settimana ai giovani talenti che ci scrivono di ricevere un nostro feedback, di poterci contattare direttamente e di veder pubblicati nei nostri canali i loro brani (qui trovate spiegato esattamente come funziona).

Se anche tu vuoi proporci il tuo progetto e vuoi che sia pubblicato su ‘Risponde Recensiamo’ l’unico modo per farlo è cliccare sul banner qui sotto, inviarci il brano ed attendere, entro 7 giorni, il nostro feedback e la pubblicazione:

22 22 – The Mood

L’elettronica incontra il mondo funky e dance per creare un mix tutto nuovo che rimanga, comunque, spendibile ed adattabile nel grande bacino del pop mainstream. Il risultato è comunque un pezzo prodotto benissimo e ben calibrato in tutte le sue diverse componenti per riuscire a funzionare alla perfezione.

END OF CODE – On to you

Parte con un’ambientazione soffusa per creare una intro di oltre 30 secondi. Poi entra una voce dalle sfumature blues che riempie l’atmosfera pur mantenendo l’apporto musicale ugualmente centrale nella costruzione della forma-canzone. Ci si aspetta da un momento all’altro una svolta che possa aprire il brano ma in realtà questo non avviene mai preferendo la strada di una dinamica lineare.

LAURENCE DANOVA – Rest easy

E’ un pezzo pop che ricerca, però, in un vestito musicale ambientale la propria scenografia. La scelta consente di mettere in primo piano la vocalità almeno fino a quando l’arrangiamento prova ad aprirsi aggiungendo delle strutture aggiuntive al brano. Il risultato rimane comunque leggero e funzionale alla messa al centro della calda vocalità.

WESLEY DAVID – Dusk

Parte con un’intro (piuttosto lunga per i canoni attuali) con il solo arpeggio di chitarra acustica e così prosegue. La voce è sinuosa e piuttosto arrotondata nella propria espressione. Il brano ne beneficia in delicatezza ed armonia ma, sulla lunga distanza, fa sentire il bisogno di una marcia in più che gli permetta di svoltare dinamicamente.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.