Risponde Recensiamo Emergenti

La nostra rubrica dedicata agli emergenti che ci scrivono

Nel nostro appuntamento settimanale dedicato alla nuova musica italiana con Risponde Recensiamo diamo spazio a tutte le proposte che ogni settimana ci arrivano dagli artisti emergenti nostrani. Con il supporto della piattaforma internazionale di ‘Groover’ diamo modo ogni settimana ai giovani talenti che ci scrivono di ricevere un nostro feedback, di poterci contattare direttamente e di veder pubblicati nei nostri canali i loro brani (qui trovate spiegato esattamente come funziona).

Se anche tu vuoi proporci il tuo progetto e vuoi che sia pubblicato su ‘Risponde Recensiamo’ l’unico modo per farlo è cliccare sul banner qui sotto, inviarci il brano ed attendere, entro 7 giorni, il nostro feedback e la pubblicazione:

QUALCOSA E’ CAMBIATO – Alex Afilani: La forma-canzone pop viene qui rivista e rimodulata per dar corpo ad un pezzo che sappia esplorare anche la dimensione elettronica nei suoni e all’insieme indie nella scrittura testuale piena di riferimenti e metafore prese dalla vita di tutti i giorni. La vocalità, però, è quella giusta per dar spazio ad un pezzo capace di risultare accattivante e canticchiabile con facilità come il pop pretende.

RIO – Anaté: Parte con un arpeggio di chitarra ma poi accoglie presto una vocalità sensuale e delicata capace di rendere al meglio una dimensione musicale pop che sa guardare con coerenza allo scenario internazionale di oggi pur conservando quell’eleganza implicita in una timbrica e in un portamento vocale di quest’impronta. L’effetto è convincente e restituisce l’idea di un pezzo di oggi con le caratteristiche del pop senza tempo.

IL MOLISE NON ESISTE – Dellarabbia: La tematica è quanto mai attuale ed interessante da andare a sviluppare anche nella forma-canzone più tradizionalmente pop-cantautoriale. L’universo delle fake news viene abilmente sfruttata per costruire delle strofe che esaltano proprio la narrazione di questa tematica ed un inciso che, invece, guarda con forza all’idea di un motivetto che non si fatica a canticchiare velocemente.

QUI CON ME – Nico Kyni e Yazee: Atmosfere anni ’80 vengono qui affrontate con un piglio r&b ma anche con un taglio sonoro particolarmente attento all’ultimo scenario urbano. La vocalità si concede il lusso di esplorare sfumature e colori differenti dimostrandosi duttile e particolarmente ricca dinamicamente. L’accostamento, sotto diversi aspetti, all’ultima proposta dei The Kolors pare inevitabile ma qui c’è una marcia in più verso una direzione più selezionata e approfondita.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

One thought on “Risponde Recensiamo: nuove proposte da Alex Afilani, Anaté, Dellarabbia e Nico Kyni”

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.