Risponde Recensiamo Emergenti

La nostra rubrica dedicata agli emergenti che ci scrivono

Nel nostro appuntamento settimanale dedicato alla nuova musica italiana con Risponde Recensiamo diamo spazio a tutte le proposte che ogni settimana ci arrivano dagli artisti emergenti nostrani. Con il supporto della piattaforma internazionale di ‘Groover’ diamo modo ogni settimana ai giovani talenti che ci scrivono di ricevere un nostro feedback, di poterci contattare direttamente e di veder pubblicati nei nostri canali i loro brani (qui trovate spiegato esattamente come funziona).

Se anche tu vuoi proporci il tuo progetto e vuoi che sia pubblicato su ‘Risponde Recensiamo’ l’unico modo per farlo è cliccare sul banner qui sotto, inviarci il brano ed attendere, entro 7 giorni, il nostro feedback e la pubblicazione:

DONNA “LA MULATTA” – Let’s go to the party

Un pezzo che, in italiana, mixa insieme le atmosfere dancee, disco e urbane con delle venature pop collocandosi in uno scenario del tutto personale. La produzione è sicuramente il miglior elemento della proposta mentre, invece, sul lato della scrittura e della resa vocale ci sono ancora dei margini di miglioramento ed una possibilità di legarsi insieme con maggior efficacia.

FREESA – Rosa Emma

Un pezzo non facilmente identificabile nel proprio genere di riferimento ma, forse proprio anche per questo, abbastanza intrigante per l’ascoltatore medio. C’è da migliorare la dizione del cantato in alcuni punti e lo sviluppo di tutta la componente ritmica della produzione che può essere nettamente implementata per restituire tutta l’ambientazione crescente che il pezzo richiama.

PIERFRANCESCO – L’amore ritorna

Voce profonda nelle proprie sfumature timbriche ben adatte al mondo pop che questa forma-canzone richiama facilmente. Convince poco la sovrapposizione vocale dell’inciso con una voce femminile che fa da contraltare ma non si integra perfettamente con tutte le altre componenti del pezzo. Suonato e scritto sicuramente rispettando tutti i crismi necessari, da rivedere sul piano del cantato.

REDWINE – La cura per la noia

Curiosa la costruzione melodica di questo pezzo che gode anche di un arrangiamento ricchissimo di spunti ed idee. Talmente tante che a tratti questa ricchezza rischia di confondere le idee dell’ascoltatore medio ma che, dall’altra parte, indubbiamente testimonia una cerca ricercatezza in ambito musicale di questi ragazzi. La canzone c’è e ha delle caratteristiche particolarmente funzionali.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.