mercoledì, Maggio 29, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Risponde Recensiamo: Kleopatra Jasa, Manuel Ferretti e Vincent

La nostra rubrica dedicata agli emergenti che ci scrivono

Nel nostro appuntamento settimanale dedicato alla nuova musica italiana con Risponde Recensiamo diamo spazio a tutte le proposte che ogni settimana ci arrivano dagli artisti emergenti nostrani. Con il supporto della piattaforma internazionale di ‘Groover’ diamo modo ogni settimana ai giovani talenti che ci scrivono di ricevere un nostro feedback, di poterci contattare direttamente e di veder pubblicati nei nostri canali i loro brani (qui trovate spiegato esattamente come funziona).

Se anche tu vuoi proporci il tuo progetto e vuoi che sia pubblicato su ‘Risponde Recensiamo’ l’unico modo per farlo è cliccare sul banner qui sotto, inviarci il brano ed attendere, entro 7 giorni, il nostro feedback e la pubblicazione:

KLEOPATRA JASA – Autoscontri

Un brano minimale che recupera la tradizione del pop italico di parlare di amori nostalgici in chiave melodica esprimendo tutta la struggenza di cui il cuore è capace. L’arrangiamento, pur sfruttando anche l’elettronica, non risulta mai invadente e, contemporaneamente, mette la ballata nella posizione di poter risultare contemporanea.

MANUEL FERRETTI – Incolore (Goodbye Horses)

Un’ambientazione retrò che sfrutta i sintetizzatori per l’arrangiamento è la scenografia scelta da Manuel Ferretti per raccontare di un addio che suscita le sensazioni di perdita, dolore e distaccamento. Il suono istrionico e distorto pare voler condurre il pezzo verso l’estremo pur non dimostrandone la necessità.

VINCENT – Saranno favole

Un brano tipicamente pop-rock che si fa riconoscere grazie all’utilizzo della vocalità su di una scrittura che sfrutta continui sali e scendi tra le note. Manca l’esplosione vera e proprio dell’inciso per realizzare un ritornello in pieno stile italiano.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.