Risponde Recensiamo Emergenti

La nostra rubrica dedicata agli emergenti che ci scrivono

Nel nostro appuntamento settimanale dedicato alla nuova musica italiana con Risponde Recensiamo diamo spazio a tutte le proposte che ogni settimana ci arrivano dagli artisti emergenti nostrani. Con il supporto della piattaforma internazionale di ‘Groover’ diamo modo ogni settimana ai giovani talenti che ci scrivono di ricevere un nostro feedback, di poterci contattare direttamente e di veder pubblicati nei nostri canali i loro brani (qui trovate spiegato esattamente come funziona).

Se anche tu vuoi proporci il tuo progetto e vuoi che sia pubblicato su ‘Risponde Recensiamo’ l’unico modo per farlo è cliccare sul banner qui sotto, inviarci il brano ed attendere, entro 7 giorni, il nostro feedback e la pubblicazione:

AMORE CONTROVENTO – Cosatinta: Il brano è tradizionalmente pop nella sua costruzione e nella forma-canzone adottata. La voce è elegante, ben colorata timbricamente ed emotivamente intensa tanto che riesce a reggere perfettamente quello spazio arioso che l’arrangiamento di un grande come Phil Palmer costruisce dando tutta l’impressione di sentirsi perfettamente a proprio agio per brani come questi. Cantato bene, suonato a meraviglia. Testualmente non è nulla di nuovo o di eccezionalmente sofisticato ma la canzone merita un ascolto per chi ama il pop italiano di cuore.

VACANT WINDS – Creeptones: Immaginate di unire il pop al rock per poi farne un remix tutto elettronico e sintetico. Sostanzialmente è quello che avviene con questa proposta che risulta difficile da collocare in uno o nell’altro sottogenere musicale per l’immensa quantità di riferimenti che può offrire all’ascoltatore. Il troppo a volte stroppia ma, per gli amanti della musica suonata per davvero, questa può essere sicuramente un’eccezione alla regola.

DI NOTTE – Danilo Rusciano: Un pezzo perfettamente riconducibile all’attuale scenario musicale e discografico per quei suoni sintetici e campionati e per quelle voci quasi totalmente sorrette dalle doppie linee vocali che inspessiscono il suono arricchendolo di sfumature e, contemporaneamente, confondendo le acque. Nel testo entra, ovviamente, anche il riferimento al mondo tecnologico tra Instagram, stories e messaggi visualizzati ma rimasti senza risposta. Gradevole all’ascolto anche se privo di un vero elemento di novità.

PUSH ME DOWN – Elias Wallace: Una voce profondissima che si colloca nel florido solco americano del pop-soul fatto da voci scure e quasi black. La proposta merita assoluta attenzione da parte di chi ama quel mondo musicale di riferimento e che sicuramente anche questo caso si lascerà cullare da una voce importante, rassicurante e accogliente seppur su sonorità che escono allo scoperto verso derivazioni insolitamente più urbane che pop.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.