Ritorna in stampa "Aida" con contenuti inediti e nuove versioni - Recensiamo Musica

Ritorna in stampa “Aida” con contenuti inediti e nuove versioni

Arriva in radio venerdì 16 giugno la cover del famoso brano Aida, scritto da Rino Gaetano e re-interpretato per l’occasione da Gianluca Gringnani, singolo che anticipa l’uscita di Aida – Legacy Edition per  Rca/Sony Music Italia (in vendita in versione doppio CD e LP + 45 giri in pasta colorata) a partire dal prossimo 30 giugno. L’album è stato voluto per omaggiare l’artista calabrese a 40 anni esatti dalla pubblicazione dell’omonimo disco, datato 1977.

La tracklist contiene oltre alla cover realizzata da Grignani, anche versioni live ed altre cover inedite (e non) realizzate per l’occasione da Fabrizio Moro, Briga e Tricarico.

TRACKLIST:

Disco 1

1 Aida
2 Fontana Chiaraù
3 Spendi spandi effendi
4 Sei ottavi
5 Escluso il cane
6 La Festa Di Maria
7 Rare tracce
8 Standard
9 Ok papà

Disco 2

1 Aida – Gianluca Grignani
2 Escluso il cane – Fabrizio Moro
3 Spendi spandi effendi – Briga
4 Escluso il cane – Tricarico
5 Aida (Live) – Rino Gaetano & Tour In Città Band
6 Escluso Il Cane (live) – Rino Gaetano & I Crash
7 Spendi Spandi Effendi (live) – Rino Gaetano & I Crash
8 Aida (live) – Rino Gaetano & I Crash
9 Spendi Spandi Effendi (live) – Rino Gaetano
10 Aida (Q Concert) – Riccardo Cocciante
The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent’anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *