Rocco Hunt e Boomdabash

Il testo del nuovo singolo che unisce nuovamente i due artisti

Dopo aver conquistato il pubblico italiano e internazionale con la sua ultima hit “Un bacio all’improvviso” insieme ad Ana Mena, Rocco Hunt torna con nuova musica e rinnova la fortunata collaborazione con i Boomdabash nel nuovo singolo “Fantastica“, in radio e in digitale da venerdì 24 settembre.

Rocco Hunt e Boomdabash - Fantastica

Con questo brano, scritto dallo stesso Rocco insieme a Federica Abbate e Zef (che, poi, ha prodotto anche il brano), l’hit maker campano torna ancora una volta a collaborare con gli amici e colleghi Boomdabash con i quali aveva duettato, insieme a J-Ax già nel precedente singolo “Ti volevo dedicare” certificato con quattro dischi platino.

La collaborazione con i Boomdabash non è nuova, infatti, negli anni Rocco Hunt ha scritto, insieme a Takagi & Ketra e Federica Abbate, hit di successo come “Karaoke” feat. Alessandra Amoroso, “Don’t Worry”, “Mambo Salentino”, “Per un milione” e “Portami con te”.

Di seguito il testo del brano.

Fantastica | Testo

Mi basta una chitarra e dico quello che penso
In questi panorami molte volte mi perdo
Questo vento caldo mi riporta a Salerno
Noi due ragazzini andando al mare sul mezzo
Era tutto diverso oh oh oh
Non ci vediamo da un pezzo mo’ oh oh
E devo ammetterlo mi manca un po’
Tornare dove tutto cominciò

Certi amori ritornano, come le onde del mare

E noi che non siamo stanchi di fantasticare
Ma poi basta un momento
Guardarti mentre stai dormendo
Negli occhi c’è un mondo stupendo
Cosa te ne fai dell’America
Ma l’avresti mai detto?
Ti sciogli i capelli nel vento
Anche se è passato del tempo
Tu rimani sempre fantastica

Ed io su questa storia ci ho scommesso di brutto
Quindi se poi ti perdo, allora perderò tutto
Io che proprio non volevo diventare un adulto
Ci hanno dato il mondo e noi l’abbiamo distrutto.
Perciò vorrei tornare come prima,
Quella mattina
Guardavo il mondo ma da un’altra prospettiva.
Con te vicina
Una bambina che non è cresciuta più

Certi amori ritornano, come le onde del mare
e noi che non siamo stanchi di fantasticare
Ma poi basta un momento
Guardarti mentre stai dormendo
Negli occhi c’è un mondo stupendo
Cosa te ne fai dell’America
Ma l’avresti mai detto?
Ti sciogli i capelli nel vento
Anche se è passato del tempo
tu rimani sempre fantastica

Perché niente è come te, come te, come te
Così bella non ce n’è, non ce n’è, non ce n’è.
Sei la luce quando è buio
Forte come il sole a luglio.
Le nostre orme sulla sabbia baciata dal mare
E ritorno bambino per strada a giocare
Come tutte le volte, aggiusti le giornate storte
perché sei fantastica,
Fantastica, fantastica, fantastica

Ogni volta che
Tu mi guardi e
Mi baci piano
Sento un temporale
Ogni volta che
Tu mi sfiori e
Mi manca il fiato
E non so più parlare
Perché sei fantastica,
Fantastica, fantastica, fantastica

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

By Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.