Sanremo 2021 logo |recensiamomusica.com

Tutte le dichiarazioni della conferenza stampa

Terza giornata del Festival di Sanremo 2021: ecco tutte le dichiarazioni della conferenza stampa delle 12:00 visibile anche in streaming su RaiPlay.

Presenti in sala stampa, oltre ad Amadeus, anche Vittoria Ceretti (co-conduttrice della serata), Stefano Coletta (direttore di Rai 1), Claudio Fasulo (vice direttore), Giuseppe Faraldi (assessore al turismo), Elena Capparelli (Direttrice RaiPlay e Digital), Alberto Biancheri (Sindaco di Sanremo).

(articolo in aggiornamento con tutte le dichiarazioni – aggiorna la pagina per leggerle passo passo)

12:09 Capparelli: “miglior dato di sempre per quello che riguarda streaming e social, momenti più commentati Elodie e Bugo”.

12:11 Coletta: “Prima di analizzare i dati volevo dire che ho gradito ancora di più la serata di ieri sera, grande operazione televisiva. Quindi chapeau ad Amadeus e Fiorello, serata perfetta ed appropriata per i tempi che viviamo, risultato finale di uno sforzo partorito in un momento complicato. Ieri sera complessivo oltre il 42% di share, tradizionalmente c’è sempre un calo tra la prima serata e la seconda. Elodie è stata incredibile, non a caso il picco di share ha coinciso con un suo momento con Fiorello”.

12:23 Amadeus: “Sono molto felice e molto orgoglioso di questo Festival. Quello che stiamo facendo noi tutti è qualcosa di unico e straordinario. Sarebbe stato facile buttare la palla in tribuna e non fare nulla. Sanremo è il più grande evento italiano d’Italia, e l’evento non lo faccio io: lo fa la musica, i giornalisti, la gente. Quest’anno è un’altra cosa, noi cerchiamo di fare il nostro meglio per creare il miglior programma televisivo possibile”.

12:38 Fasulo: “stasera serata dedicata alla canzone d’autore, piena di ospiti incredibili. Apriranno i Negramaro che omaggeranno Lucio Dalla nel giorno del suo compleanno. Anche Ibrahimovic avrà due ospiti e ci saranno momenti di grande impatto emotivo. Stasera Achille Lauro farà un salto nel pop, cantando Penelope con Emma”.

12:43 Amadeus: “Se Irama dovesse vincere lo premieremo a distanza, può succedere di tutto. Alla fine è stata la soluzione migliore per tutti. È vero, la giuria demoscopia è lontana dalle innovazioni, ma se guardate bene anche dalle grande tradizioni. Va verso una linea che possiamo chiamare rassicurante. Io trovo che le tre diverse giurie siano giustamente diverse, rendendo il tutto più vario. Stasera Ibra ci sarà e farà qualcosa di diverso 

13:10 Amadeus:Per anni si è detto che i giovani non guardano Sanremo, oggi lo fanno e di questo sono super felice. Tornassi indietro farei esattamente le stesse scelte. Sanremo è un racconto fatto di presente e di storia, c’è sempre un’idea di racconto dietro a quello che proponiamo. Se fosse ancora qui con noi il mio sogno sarebbe stato portare al Festival Lucio Dalla. Mi hanno dato del capriccioso perchè volevo fare a tutti i costi il Festival, ma continuo a pensare che avere in in platea 400 medici e infermieri sarebbe bellissimo. È vero abbiamo cercato tanti artisti, ma come detto in questa situazione è veramente complicato”.

 

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.