giovedì, Giugno 20, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Sanremo Giovani 2022, chiuse le iscrizioni al via le selezioni

Terminata la parte delle iscrizioni, ora è il momento delle selezioni

E’ scaduto il termine utile per iscriversi alle selezioni di Sanremo Giovani 2022, il concorso che porterà alcuni protagonisti in prima serata su Rai Uno e, poi, sul palco del Teatro Ariston per gareggiare alla prossima edizione del Festival.

Sono state 711 le domande arrivate alla commissione musicale presieduta da Amadeus. Di queste 649 riguardano artisti solisti (270 sono donne, 379, invece, gli uomini) e soltanto 62 arrivano da gruppi o band. Dal Sud arrivano la maggioranza delle proposte: 242 contro le 229 del Nord e le 209 del Centro.

La commissione musicale ora dovrà ascoltare tutti i brani proposti e selezionarne 30 per le audizioni dal vivo che si terranno l’8 novembre a Roma. Dai 30 artisti selezionati ne verranno scelti soltanto 8 per la prima serata televisiva di dicembre. A questi si aggiungeranno 4 artisti scelti dal contest di Area Sanremo.

Rispetto all’edizione dei record dello scorso anno sono arrivate circa 250 candidature in meno segnando un -26% totale. Nel 2020 le iscrizioni toccarono quota 961. Il calo delle richieste di partecipazione probabilmente arriva dal cambio di regolamento (qui tutti i dettagli). Per il suo terzo Festival, Amadeus ha ridotto a 2 i Giovani che potranno partecipare al Festival e che ha imposto la necessità di presentare alla commissione 2 brani inediti.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.