Shade, l’amore ai tempi de “La hit dell’estate” – RECENSIONE

Disponibile in radio dallo scorso 21 giugno il nuovo singolo del rapper torinese, “La hit dell’estate

Vince nuovamente Vito Ventura, alias Shade, già dal titolo il suo nuovo singolo sottolinea tutta la genialità e l’irriverenza che contraddistinguono sin dagli esordi la sua cifra stilistica. “La hit dell’estate” è l’ennesimo pezzo indovinato che fa capolino sul mercato discografico estivo dopo il successo delle tre precedenti annate con Odio le hit estive“, “Bene ma non benissimoAmore a prima Insta”. A differenza di molti suoi colleghi, il rapper torinese ha ampiamente dimostrato di riuscire a piazzare hit multi-stagionali, tra cui non possiamo non citare Figurati noi in coppia con Emma Muscat, Irraggiungibile e Senza farlo apposta insieme a Federica Carta, con la quale ha preso parte all’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Vito è un artista completo, che ha saputo destreggiarsi mostrando le proprie velleità attraverso la musica, la recitazione e il doppiaggio. L’ultimo disco Truman è il manifesto della sua poetica acuta e irriverente, tra i pezzi in scaletta emerge la title-track che considero uno dei pezzi migliori di questo 2019 e che spero diventi presto un singolo perché mostra un lato inedito dell’artista, molto personale e meno scanzonato del solito, a tratti toccante, emotivamente molto coinvolgente.

Ma in questo particolare periodo dell’anno è anche giusto lasciarsi andare ad un po’ di sana leggerezza, così “La hit dell’estate” ci dimostra che è ancora possibile realizzare interessanti tornentoni senza filtri e, sopratutto, senza l’ausilio di effetti speciali o di particolari featuring. Già dal primo ascolto il pezzo convince, non solo per l’effetto-simpatia tipico delle produzioni di Shade, ma anche dal punto di vista musicale è riconoscibile ed apprezzabile una certa evoluzione.

Infine, al di là dei riferimenti e dei soliti cliché estivi (dalle caraffe di mojito, passando per la spiaggia ed il mare), il messaggio che viene lanciato è onesto e molto very cool, perché in un mondo che ostenta la spasmodica ricerca del successo e basa i rapporti interpersonali sull’apparenza più che sulla sostanza, accorgersi dell’importanza della persona che ci è accanto e del ruolo fondamentale che gioca il ragazzo o la ragazza dei nostri sogni è un bel tentativo di contatto con la realtà.

Acquista qui il brano |

La hit dell’estate | Video

La hit dell’estate | Testo

Ricordo quella con cui sono uscito
mi aveva detto “non sei il mio tipo”
dopo ho provato a farmi l’amica
ma sono finito per fare l’amico
che schifo

Quest’estate invece no
mi sa che mi imbucherò
alla festa su quello yacht
quando ti troverò
spero non mi becchino così ti dirò che

Non ti conosco e già sento che ti amo
saluta tutti che adesso ce ne andiamo
lei quest’estate la passa insieme a me
la stessa cosa l’ha detta a tutti e tre
ma va bè

Caraffe di mojito, la spiaggia ed il mare
e tu che quando balli si gira il locale
perchè sei diventata la hit dell’estate
in piedi fino all’alba a vederti ballare
una musica che fa

Con quel vestitino sei davvero super
se posti una foto ti esplode il computer
a bordo la abbordo le faccio battute
tipo “dai andiamo aspè chiamo l’uber”
molla tutti e se ne va
poi si gira e viene qua
dice “vuoi provarci?” “Ma va!”
ma quando la porto al bar vedo che lei ride già
e penso che mi dirà che

Non ti conosco e già sento che ti amo
saluta tutti che adesso ce ne andiamo
lei quest’estate la passa insieme a me
la stessa cosa l’ha detta a tutti e tre
ma va bè

Caraffe di mojito, la spiaggia ed il mare
e tu che quando balli si gira il locale
perchè sei diventata la hit dell’estate
in piedi fino all’alba a vederti ballare
una musica che fa
una musica che fa

Lei dice “voglio stare insieme”
io le dico “ma mi hai visto bene”
lei scoppia a ridere tipo sto male
e mi chiede se sono normale
scusami dai sarò breve
una come te in giro non si vede
ho preso una cotta pure con la crema solare

Caraffe di mojito, la spiaggia ed il mare
e tu che quando balli si gira il locale
perchè sei diventata la hit dell’estate
in piedi fino all’alba a vederti ballare
una musica che fa
una musica che fa

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.