Fulminacci 2021

Recensione del nuovo singolo del cantautore romano estratto da Tante care cose

Sanremo con la sua bella ‘Santa Marinella’ è stata sicuramente una vetrina importante, ma Fulmincacci non vuole di certo fermarsi a quella bella esperienza e sceglie di tornare per la stagione estiva con il singolo Tattica estratto dall’ultimo album di inediti Tante care cose (qui la nostra recensione). Il brano, scritto dallo stesso Fulminacci, è stato prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo ed è disponibile in rotazione radiofonica a partire da venerdì 28 maggio per l’etichetta Maciste Dischi con distribuzione Artist First.

Come già segnalato nella nostra recensione dell’album, il brano rappresenta al meglio la quota estiva dell’ultimo progetto discografico del giovane cantautore, che qui propone un testo denso di parole che si abbina a un tappeto sonoro dalla forte spinta, perfetto per l’estate che arriva. Fulminacci racconta la sofferenza del dover far le cose di corsa per arrivare in orario, con tutti i disguidi del caso.

Il doversi vestire al volo, l’acconciatura, il traffico e il parcheggio, il giovane cantautore mischia con abilità gli scenari e le immagini di una giornata vissuta senza tattica. C’è la leggerezza dell’età, ma anche la capacità di costruire un racconto convincente all’interno di un mood spensierato. Il martellante ritornello alla Daniele Silvestri è la ciliegina sulla torta di un pezzo che entra nella testa e non ne esce più. 

Fuminacci prosegue sulla sua linea musicale, dimostrandosi capace di cambiare senza perdere i suoi tratti distintivi più riconoscibili. In mezzo a grandi paragoni l’artista romano si dimostra fedele soprattutto a se stesso, mischiando di nuovo le carte tra i colori della sua, sempre originale, musica. Tattica è uno dei pezzi che più funziona all’interno del disco e giustamente viene scelto come secondo singolo per spingere un lavoro pieno di immagini e mood diversi. Immediato, sincero e fresco.

Acquista qui il brano |

Tattica | Audio

Tattica | Testo

Sette e trentaquattro
Io quando esco presto ci esco matto
Tu lo sai, tu lo sai
Mandami un messaggio
Dimmi: “Amore mio, sto un po’ in ritardo”
Ma quando mai, quando mai
Salta l’acconciatura, strozza la cintura
E la gente fa schifo
Ma che male alle tempie, la strada si riempie
Sto fermo, ti scrivo: “Arrivo!”

Parliamo di tutto
Dei sogni, del mondo
Del fatto che ti amo di brutto
Gli sbagli che ho fatto
Però non ho una tattica, tattica, tattica, tattica
Tattica, tattica, tattica, tattica, tattica
La troverò una tattica, tattica, tattica, tattica
Tattica, tattica, tattica, tattica, tattica

Otto meno un quarto
Penso: “È troppo tardi, l’ho rifatto”
Già lo sai, già lo sai
Leggi sto messaggio
Dimmi “Stai tranquillo, poveretto”
Quando mai, quando mai
Salta l’acconciatura, strozza la cintura
E la gente è cattiva
Ma che bello arrivare
Che brutto parcheggiare
Ci sono, ti suono, “Arrivo!”

Parliamo di tutto
Dei sogni, del mondo
Del fatto che ti amo di brutto
Gli sbagli che ho fatto
Però non ho una tattica, tattica, tattica, tattica
Tattica, tattica, tattica, tattica, tattica
La troverò una tattica, tattica, tattica, tattica
Tattica, tattica, tattica, tattica, tattica

Sto nel traffico, traffico, traffico
Nella macchina, macchina, macchina
Vado al massimo, massimo, massimo
Senza tattica, tattica, tattica
Sto nel traffico, traffico, traffico
Nella macchina, macchina, macchina
Vado al massimo, massimo, massimo
Senza tattica, tattica, tattica, tattica

Parliamo di tutto
Dei sogni, del mondo
Del fatto che ti amo di brutto
Gli sbagli che ho fatto
Però non ho una tattica, tattica, tattica, tattica
Tattica, tattica, tattica, tattica, tattica
La troverò una tattica, tattica, tattica, tattica
Tattica, tattica, tattica, tattica, tattica

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.