Top&Flop

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

Ecco i top & Flop di questa trentacinquesima settimana del 2021. Ricordiamo che i Top & Flop sono in base al gusto personale dell’autore e non in base all’effettivo successo di un brano o di un disco.

I TOP:

Tutte le volte (Alessandra Amoroso): Un brano fresco ed adatto per la fine dell’estate. Colei che è ormai la regina delle classifiche ci accompagna in un pezzo che ha un sapore di nostalgia settembrina. Non brilla di originalità il testo, che sembra ormai un qualcosa di abbastanza comune, ma la voce di Alessandra e la sua capacità di muoversi su ritmi sempre ricercati permettono di compensare a questa mancanza.

Tu mi hai capito (Madame & Sfera Ebbasta): I due volti rivelazione della trap italiana finalmente si uniscono, in un pezzo che non promette di distruggere le chart ma che di sicuro entra fisso nella playlist degli appassionati, dando vita ad un ritornello orecchiabile e piacevole da ascoltare in tutte le stagioni.

Madame Sfera Ebbasta

Una domenica al mare (Carmen Consoli): La “cantantessa” dipinge su una tavolozza di musica un quadro di quotidianità, invitando a guardare le nostre emozioni e a provare ad ascoltare col cuore per essere più liberi. La solita perla a cui ormai siamo abituati, senza cali di qualità.

I FLOP:

La rete (Francesco Gabbani): Il cantautore toscano ci vuole mettere in guardia dai pericoli di Internet e dell’allontanarci dalla nostra quotidianità per il virtuale. Il risultato, però, è una cantilena sul filo del moralismo che risulta quasi un urlo “boomer”. Sembrano ormai lontani i tempi in cui qualsiasi cosa producesse diventava un tormentone incredibile.

I concerti ancora fermi: Mahmood è stato costretto a rinviare il suo tour europeo ed italiano nei palazzetti a causa dell’impossibilità di poter fare gli spettacoli di musica dal vivo in maniera degna. Delle sue stories su Instagram spiegano il malcontento generato dalla situazione. Possibile che con il green pass e con tutte le sicurezze del caso la musica sia ancora ferma? Un intero settore sta ancora lentamente boccheggiando nonostante ormai il peggio sembri essere passato. Per molti ma non per tutti.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

By Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.