Top&Flop

Tutti top ed i flop musicali dell’ultima settimana

I TOP:

Scusa – Mara Sattei: Un pezzo fresco che sfrutta la voce di Sara muovendosi sul solito beat ipnotico prodotto alla perfezione da tha Supreme. In bilico tra pop e rap, ormai si consolida come una delle realtà più solide del panorama musicale attuale.

La matematica dei rami – Max Gazzè: Un album davvero completo ed interessante sotto tutti i punti di vista e che non fa che mostrare e ribadire le doti cantautorali di Max accompagnate dalla sua follia musicale e dagli studi su Leonardo.

Max Gazzè

Fastlife 4 – Guè Pequeno: Un disco (di cui qui la nostra recensione dettagliata) vero, grintoso, street, pieno di rime cattive e taglienti come ai vecchi tempi. Guè, dopo qualche scorrazzata di troppo nei terreni del mainstream più popolare, mette in atto un ritorno alle origini sempre gradito.


EMERGENTI TOP:

Ary – Dov’è: Arianna, diventata celebre come componente del duo de Le Aktriz, fa uscire il suo secondo singolo. Sound groove che non si staccano dalla testa ed un testo che parla di amore che fugge via. Un ottimo ritorno che spalanca le porte ad un futuro radioso.


I FLOP:

Federico Rossi – Pesche: È esattamente quello che ci si aspettava da lui. Nulla di più e nulla di meno. E probabilmente è questo il problema principale di questo brano. Un romantico pezzo estivo senza guizzi eccessivi che ricorda i tempi d’oro del duo.

Rkomi ft. Tommaso Paradiso – Ho spento il cielo: Rkomi torna mediamente in forma con il suo consueto stile ma il contributo di Tommaso Paradiso riesce totalmente ad affossare la canzone, con un ritornello ai livelli del fastidioso andante.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

By Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.