Top&Flop

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:

Blanco – Blu Celeste: Un disco forte e caratterizzato che mette perfettamente in risalto la personalità del suo autore. Il giovanissimo talento della trap ha uno stile tutto suo, non paragonabile a nessuno. O lo si ama o lo si odia e personalmente può essere solo amore.

Baby K & Alvaro Soler – Non dire una parola: Baby K, dopo due tentativi a vuoto, riesce finalmente a centrare il pezzo giusto. Per farlo si affida ad un altro re dei tormentoni estivi, Alvaro Soler, e la combinazione stavolta è efficace. Il pezzo è fresco, estivo e piacevole senza essere ripetitivo o sperimentare troppo. Forse però le tempistiche sono tardive?

Machete – Cantera Machete: Un ottimo progetto che valorizza alcuni giovani rapper emergenti dell’etichetta discografica di Salmo e DJ Slait. Quasi tutti talenti interessanti, in particolare si segnalano le belle prestazioni di Ince, Gori, Alphred Locura e Sevaram. Da tenere d’occhio.

Negramaro 2021

Negramaro – Ora ti canto il mare: Un pezzo frenetico, dalle sfumature elettroniche ed energiche, su cui il frontman Giuliano Sangiorgi si muove scatenato ma con eleganza, cercando una nuova strada senza però mai lasciare la vecchia. Un pezzo di ripartenza verso il futuro che ci aspetta dopo una calda estate.

I FLOP:

Beba & Willie Peyote – Meno male: Un pezzo di rap puro e crudo che però cerca di strizzare l’occhio all’elettronica ed alle sfumature dance, rendendo Beba quasi irriconoscibile. Willie fa sempre il suo compito, scomodo e caustico, ma il mix sembra non essere quello che stavamo cercando.

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

By Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.