Top&Flop

Tutti i top ed i flop dell’ultima settimana musicale

I TOP:
  • Sono un figlio – Ron: il nuovo album del cantautore è l’ennesimo bel lavoro discografico che riesce a proporre al suo pubblico giovandosi della sua solita grazia nello scrivere e nel cantare. Non c’è probabilmente il pezzo giusto per sfondare nelle radio, in TV o nelle classifiche ma non è questo oramai l’obiettivo di Ron che punta, piuttosto, alla qualità di un racconto sincero e fuori dal tempo. Lavoro pregevole ed apprezzabile.
  • Caos – Fabri Fibra, Lazza e Madame: Il nuovo singolo del rapper marchigiano scelto per la rotazione radiofonica non poteva che essere questo duetto con Lazza e Madame che, attualmente, sono probabilmente i due numeri uno del genere al maschile e al femminile. Ne esce un pezzo potente e giusto per la stagione autunnale preservando la possibilità di confermarsi adeguato anche alla cornice radiofonica e mediatica.
I FLOP:
  • Tiziano Ferro ed i suoi duettiil cantautore di Latina annuncia la tracklist del suo nuovo album “Il mondo è nostro”. Ben quattro le collaborazioni presenti nel disco. Il numero dei duetti appare piuttosto insolito per un album di Ferro facendo pensare ad un escamotage per accontentare le piattaforme digitali. A preoccupare ancora di più, però, sono i nomi scelti: Caparezza, thasup, Ambra Angiolini e Roberto Vecchioni. Tra questi nessun nome sembrava, fino a ieri, facilmente accostabile alla voce de ‘Alla mia età’ e, riflettendoci, il risultato rischia di essere troppo sperimentale e troppo poco omogeneo rispetto alle aspettative. Chi si aspettava un disco della rinascita potrebbe rimanere deluso.

Tiziano Ferro 2022

  • Gli ascolti di X-Factor: il format di Sky Uno vive ormai da anni una profonda crisi tanto sul piano degli ascolti televisivi quanto su quello dei talenti da lanciare. Per l’edizione dell’ultimo appello ci si è giocati la carta del ritorno di Fedez, di una giuria rivoluzionata (e per ora funzionante), dell’ennesimo cambio di conduzione e di un ritorno massiccio all’esperienza delle cover (almeno al momento). Gli ascolti, però, non decollano ancora e rimangono in linea con quelli della passata edizione. Vedremo con i live…
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.