Sanremo 2021 logo |recensiamomusica.com

Tutte le presenze attese sul palco del Teatro Ariston nella prima serata

Seconda tappa nel viaggio del Festival di Sanremo 2021. Nel corso della seconda serata sono attese le esibizioni delle 4 Nuove Proposte e dei 13 Big che non si sono esibiti ieri. A votare sarà esclusivamente ancora la giuria demoscopica che, al termine della serata, determinerà anche una classifica che influirà per il 25% sul giudizio complessivo della finale.

Oltre al binomio formato da Amadeus Fiorello ci saranno, però, anche Elodie, che torna sul palco del Teatro Ariston in veste di co-conduttrice come presenza femminile della serata, Achille Lauro, attesissimo performer che proporrà una sua nuova e trasgressiva performance, e Zlatan Ibrahimović, campione calcistico in forza al cast fisso di quest’edizione.

Laura Pausini 2021

Tante altre, però, saranno le presenze di lusso di questa attesissima seconda serata del Festival di Sanremo. All’interno della scaletta di questa prima serata (qui per recuperare l’ordine di esibizione dei cantanti) troverà spazio anche Il Volo che, con la direzione dell’orchestra di Andrea Morricone, renderà uno speciale tributo al ricordo del Maestro Ennio Morricone.

A proposito di grandi nomi italiani nel mondo uno spazio tutto speciale verrà riservato al ritorno al Festival di Laura Pausini. Alla cantante di Solarolo verrà dedicato un tributo dopo la vittoria del Golden Globe Awards con la sua ‘Io si (Seen)’ avvenuta qualche giorno fa (qui per recuperare la notizia).

Spazio, poi, al ricordo della grande tradizione musicale italiana con tre momenti che vedranno protagonisti Fausto Leali (canterà ‘Io amo’ ‘Mi manchi’), Gigliola Cinquetti (canterà ‘Non ho l’età’ ‘Dio come ti amo’) e Marcella Bella (per lei le esibizioni saranno ‘Montagne verdi’ ‘Senza un briciolo di testa’).

La lista degli ospiti si concluderà con la presenza di Alex Schwazer, tornato alle cronache per l’ammissione di un errore giudiziario che ha costretto lo sportivo ad anni di lontananza dalle gare dopo un’accusa internazionale di dopping.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.