X-Factor logo

Il noto format canoro potrebbe essere arrivato anche in Italia alla sua ultima edizione

Minaccia di chiusura all’orizzonte per quanto riguarda X-Factor. Proprio nei giorni in cui sono stati definitivamente annunciati tutti i dettagli del cast della nuova edizione (qui per recuperare i nomi dei giudici e della conduttrice) veniva diffusa anche la notizia di una probabile chiusura del format canoro a partire dal 2023.

X-Factor ha fatto il proprio esordio in Italia nel 2008. Per quattro edizioni (fino al 2010) il programma andò in onda su Rai Due con la conduzione di Francesco Facchinetti. A conclusione del ciclo di edizioni curate dalla televisione di Stato, il format venne trasferito su Sky Uno che ne comprò i diritti di produzione. Dal 2011, dunque, lo show musicale è andato in onda nella pay TV con ben altre 11 edizioni. Quella che è attualmente in fase di registrazione sarà la numero 12 curata da Sky Uno, la sedicesima in totale.

Minacce di chiusura |

La notizia di questi ultimi giorni, però, è quella che riguarda una probabile chiusura del format a partire dalla conclusione dell’edizione numero sedici. Una chiusura che, perlomeno, riguarderebbe Sky. Se vi fosse la possibilità di un ritorno in Rai del programma o in un’altra piattaforma X-Factor potrebbe comunque continuare la propria vita italiana.

Gli ultimi non sono stati anni fortunati per il format in giro per il mondo. Attualmente X-Factor rimane in onda soltanto in Italia ed in Danimarca. Nel 2018 arrivò la chiusura del format originale in Gran Bretagna. Ancor prima il tutto era stato anticipato, nel 2013, dalla chiusura sul versante americano oltre che da quella di molti altri Paesi in giro per il mondo.

I rumors riguardanti la chiusura |

L’ipotesi di una prossima cancellazione del format dal palinsesto televisivo di Sky è stata diffusa, nelle scorse settimane, dal portale web di TvBlog. La motivazione alla base della cancellazione del format sarebbe individuabile nei costi troppo alti di realizzazione del programma in rapporto con i benefici che ne derivano per la piattaforma televisiva. Con il calo di abbonati e di ascolti anche Sky si sta trovando a dover risparmiare ed il taglio di un format oneroso come X-Factor sicuramente sarebbe d’aiuto in tal senso.

Alla luce di questa notizia duplice può essere la lettura da darsi alla netta rivoluzione compiuta tra i giudici per l’edizione in partenza. In un certo senso il ritorno di un personaggio importante come Fedez e l’approdo di un cast ugualmente d’impatto potrebbe far pensare ad un ultimo disperato tentativo per rilanciare il contratto tra X-Factor Sky puntando a risollevare gli ascolti televisivi e a trovare una nuova popstar. Diversamente la scelta della chiusura potrebbe essere già stata inevitabilmente presa dai vertici aziendali. Nulla, però, impedirebbe il desiderio, tuttavia, di chiudere in grande stile la storia di un programma molto apprezzato della televisione e della musica italiana degli ultimi anni.

Una smentita che lascia diversi interrogativi aperti |

Dopo che TvBlog aveva lanciato l’indiscrezione Fremantle, casa di produzione di X-Factor, ha diffuso un comunicato che nega, in qualche modo, che la prossima sarà l’ultima edizione dello show. “Sky e Fremantle ci hanno contattato e “non confermano” queste indiscrezioni” si legge nel report diffuso dal blog specializzato. Il ‘non confermare’ però non corrisponde ad un negare e, anzi, lascia aperti parecchi interrogativi che rendono il panorama tutt’altro che limpido e chiaro.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.