Blind Cioffi Random Non dormo da una settimana

A tu per tu con il giovane artista umbro, in uscita con il singolo “Non dormo da una settimana“ feat. Cioffi & Random

Tempo di nuova musica per Franco Rujan, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Blind, talento che abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare durante la sua partecipazione alla quattordicesima edizione di X Factor e, più di recente, per l’esperienza extra musicale a L’Isola dei Famosi. “Non dormo da una settimana” è il titolo del singolo attualmente in rotazione radiofonica, disponibile dal 28 giugno per Hokuto Empire/ Sony Music Italy, realizzato in trio con Cioffi e Random.

Ciao Franco, bentrovato. Partiamo da “Non dormo da una settimana“, come sono nati rispettivamente gli incontri con Cioffi & Random e l’idea di realizzare insieme questo pezzo?

«Io e Cioffi ci conoscevamo già, perchè stavamo facendo un programma insieme su RDS. Un giorno siamo andati in studio a fare una session insieme e abbiamo provato insieme questo pezzo che avevo già nel cassetto. Insieme a Steve Tarta abbiamo aggiustato un po’ il ritornello. Nel frattempo Cioffi si è visto con Random per un’altra session, sentendo il pezzo è piaciuto anche lui, così ha voluto aggiungere una sua strofa. Il risultato è quello che potete sentire (sorride, ndr)».

Quali sono gli elementi in comune, sia artistici che personali, che pensi di avere in comune con Andrea ed Emanuele?

«Beh, sicuramente ci siamo trovato bene. Sicuramente la spontaneità di Emanuele e di Andrea è simile alla mia, così come i nostri stili musicali si avvicinano, anche se Cioffi è un pochino più lontano da me rispetto a Random, perchè fa roba più classica, però è calzato a pennello su questa canzone.».

Sei reduce dalla tua partecipazione a L’Isola dei Famosi, cosa ti ha lasciato questa esperienza?

«Sicuramente tutto il bagaglio che mi porto dentro, perchè si tratta di un’esperienza tosta. Devi scavare dentro di te e trovare dei punti che non pensavi nemmeno di avere, alla fine quando ti senti solo non puoi che contare su te stesso. E’ stata una sfida che mi è servita tanto, sono tornato con piacere voglia di scrivere di prima».

Per concludere, qual è la lezione più importante che senti di aver imparato dalla musica fino ad oggi?

«Sì, quando pensi che tutto è finito e le cose stanno andando male… quello è il momento di spingere e martellare, perchè i treni passano una volta sola e se li perdi devi essere bravo a cercare di non sbagliare le coincidenze».

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.