“Mambo salentino”, l’estate by Boomdabash & Alessandra Amoroso – RECENSIONE

Dal 7 giugno “Mambo salentino”, il singolo-tormentone che promette di farci ballare per tutta l’estate

Era dai tempi della curiosa vacanza in Salento di Biagio Antonacci e dall’ironico invito di Caparezza, che la musica italiana non omaggiava una delle sue regioni più belle, nonché tacco del nostro stivale: la Puglia. “Mambo salentino” è il nuovo singolo dei Boomdabash, che promette di farci ballare per tutta l’estate bissando l’incredibile successo ottenuto lo scorso anno da Non ti dico no. Dopo aver duettato con la regina del rock Loredana Bertè, il gruppo reggae è pronto a dilagare in radio in compagnia della principessa del pop Alessandra Amoroso, alle prese con il suo primo tormentone ufficiale in dieci anni di onorata carriera. Il brano è firmato da Federica Abbate, Rocco Hunt, Cheope, Fabio Clemente e Alessandro Merli, alias Takagi & Ketra, questi ultimi presenti anche in duplice veste di produttori.

A vent’anni esatti dal famoso “Mambo n°5” di Lou Bega, l’ondata cubana torna a farsi sentire sulle spiagge del nostro litorale, sapientemente mescolate con le sonorità mediterranee che la nostra bella terra ci offre e da quel tocco di internazionalità che non guasta. Un brano che profuma di hit sin dal primo ascolto, grazie  al sound coinvolgente e all’inciso estremamente orecchiabile/canticchiabile.

Il risultato? Mambo salentino è una delle candidate al titolo di tormentone 2019, perché possiede un’allegria genuina, contagiosa e tanta freschezza che di sicuro refrigererà le nostre prossime torride settimane, come una nuova “Mas que nada” del Tavoliere delle Puglie. Sfido chiunque a non cantarla a squarciagola almeno una volta sotto la doccia o a resistere all’istinto di non sussurrare al semaforo: “quando cammino per strada sento l’estate che è già nell’aria”.

Alessandra Amoroso e i Boomdabash si ritrovano, a quattro anni di distanza dalla loro precedente collaborazione sulle note del brano “A tre passi da te”, contenuto nel penultimo disco del gruppo brindisino-leccese, intitolato “Radio revolution”. Un sodalizio che nasce da una profonda amicizia, da una stima reciproca, dalla voglia di divertire e di divertirsi, rigorosamente con il Salento nel cuore.

Acquista qui il brano |

Mambo salentino | Video

Mambo salentino | Testo

Baila, baila
tre del mattino, fuore de capu
ancora in giro, quando se balla
trucco sbavato, me da se balla
mambo salentino

L’autostrada del sole mi riporta da te
quanta fretta che c’ho, è il mio quinto caffè
quando torno non voglio un minuto di stress
penso solo a star bene, tu sei peggio di me
si ti fuore de capo (baila)
come l’estate in Salento (Baila)
trovarsi dentro una dancefloor
tornare indietro nel tempo, bedda mia

Dimmi cosa succede se tra un secondo scappiamo via
senza guardare più indietro e la tua bocca diventa la mia
quando cammino per strada sento l’estate che è già nell’aria
le nostre ombre sopra la sabbia e almeno fino al mattino
mambo salentino
mambo, mambo
mambo salentino
mambo, mambo

Sta cadendo una stella
è solo un punto nel cielo
ma la più bella è già a terra affianco a me
ho espresso già il desiderio
sta ballando come se il mondo la guardasse
muove quel bacino come se ballasse
principessa del quartiere, sembra una velina
sei diversa, sei speciale, tu sei salentina

Dimmi cosa succede se tra un secondo scappiamo via
senza guardare più indietro e la tua bocca diventa la mia
quando cammino per strada sento l’estate che è già nell’aria
le nostre ombre sopra la sabbia e almeno fino al mattino
mambo Salentino
mambo, mambo
mambo Salentino
mambo, mambo

Non sarà per sempre ma
una sola sera con le stelle mi basta
anche se veloce come un treno che passa
non sarà perfetto ma
è così bello stare a ballare
qui a ballare abbracciata con te

Mambo
un mambo salentino
mambo
un mambo salentino
mambo
un mambo salentino
mambo
un mambo salentino
mambo

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero riguardo ““Mambo salentino”, l’estate by Boomdabash & Alessandra Amoroso – RECENSIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.